Trenord, nel 2016 più di 700 mila viaggiatori trasportati ogni giorno

Cinzia Farisè, AD di Trenord, al workshop sugli scali ferroviari: “La Circle Line si può fare”

Trenord varie

Sono 727mila i passeggeri trasportati ogni giorno da Trenord in Lombardia nel 2016, il 2% in più rispetto al 2015; una percentuale che raggiunge il 3,6% nei giorni festivi.

I dati, aggiornati alla fine di novembre, sono stati presentati dall’amministratore delegato di Trenord Cinzia Farisè intervenuta alla prima giornata del workshop sugli scali ferroviari in corso da oggi a Milano.

“Da cinque anni la domanda di mobilità ferroviaria cresce del 2%; nello stesso periodo l’offerta ferroviaria di Trenord è aumentata del 25% – ha dichiarato l’AD di Trenord. Ora a Milano e alla Lombardia serve una nuova mobilità che attui un’integrazione modale e territoriale.

La risposta è nella realizzazione della Circle Line, circolare ferroviaria sulle linee della cintura di Milano che realizzi interscambi – per la maggior parte già esistenti – con il servizio ferroviario regionale e suburbano, le linee metropolitane e il trasporto su gomma. Una rete che comprenda anche i sette scali milanesi da riqualificare e allarghi i confini della Città metropolitana”.

L’AD di Trenord Farisè ha confermato la fattibilità del progetto della Circe Line, presentando due ipotesi di itinerario: San Cristoforo-Lambrate-Certosa-Rho e San Cristoforo-Lambrate-Villapizzone-Porta Garibaldi, con 4 treni all’ora per direzione e un tempo di percorrenza di 40 minuti fra San Cristoforo e Porta Garibaldi, grazie a una flotta di 20 treni.

Cinzia Farisè ha concluso sottolineando come “L’integrazione tariffaria sarà il primo grande banco di prova dell’ecosistema della mobilità, in Lombardia e nella grande area metropolitana: dal 2017 è prevista l’introduzione del nuovo Sistema di Bigliettazione Elettronica; a questo deve far seguito l’integrazione digitale, che offra al cliente una rete di servizi completa e connessa”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore