Uyba cosa combini? Firenze sbanca Busto

Con Diouf limitata da mal di schiena, le biancorosse cedono di schianto contro Il Bisonte (0-3)

Unet Yamamay - Pomì Casalmaggiore 3-2

È una brutta UYBA quella scesa in campo contro Il Bisonte Firenze, priva di grinta e forse eccessivamente convinta della propria superiorità dopo una fila di 6 vittorie consecutive.

Finisce con un secco 0-3 la sfida al Palayamamay e in una serata dove Diouf è decisamente fuori forma, causa un mal di schiena che l’ha costretta a svolgere lavoro differenziato tutta la settimana, la squadra di Mencarelli mostra quanto la sua prestazione sia condizionata dal rendimento del suo opposto.

Dall’altra parte della rete, le ragazze di Marco Bracci sbagliano davvero poco e salvo un momento di blackout nel finale di secondo set, dominano l’intera partita. Al termine della gara il tabellino segna 13 punti per Diouf con il 31%, seguita dalle centrali Stufi 87 punti ma nessun muro) e Pisani (7 di cui 2 a muro). Dall’altra parte della rete Bayramova e Sorokaite terminano con 14 punti (46% e 34%) seguite da Enright (12, 46%).

In ricezione Firenze segna l’84% positivo contro il 61% delle padrone di casa. Adesso bisogna voltare pagina, analizzare ciò che è mancato, non tanto a livello di gioco, ma a livello di atteggiamento e lavorare per la sfida di settimana prossima contro la Imoco Conegliano.

LA PARTITA – Mencarelli schiera in campo Signorile in regia, Diouf opposto, Stufi e Pisani al centro, Martinez e Fiorin in attacco, Witkowska libero. Il primo set inizia con il vantaggio delle ragazze di coach Bracci per 2-5. Pisani e compagne però non ci stanno e riescono a riportare i conti in pareggio sul 9-9. Sul 12-15 time out per la panchina biancorossa, sfruttato da Mencarelli per dare indicazioni tattiche alle sue ragazze. Al rientro in campo Sorokaite e compagne guadagnano altri due punti portandosi sul 12-17. Sul 16-20 cambio in regia per Firenze con Bonciani che entra su Bechis, costretta a uscire in lacrime per un infortunio al braccio destro. Sul 18-21 dentro Negretti in battuta su Pisani ma la schiacciata in tribuna di Fiorin regala il punto numero 22 alle avversarie. Sul 23-18 Mecarelli ferma nuovamente il gioco provando a spezzare la serie positiva per Firenze. Bayramova chiude il set 19-25.

Nel secondo parziale torna nuovamente in campo Bechis mentre per la UYBA formazione invariata. Sorokaite e compagne si portano sul 3-8 contro una UYBA spenta. Mencarelli prova a cambiare gioco inserendo Cialfi su Signorile e la giovane Sartori su Diouf in evidente difficoltà, causa anche il mal di schiena che in settimana non le ha permesso di allenarsi come le altre. Sull’8-13 di nuovo in campo Diouf e Signorile. Ancora un cambio sul 9-15 con Negretti che entra su Pisani per rafforzare la seconda linea. Si levano i fischi del pubblico decisamente deluso dalla scarsa prestazione delle farfalle. Sul 9-17 Mencarelli ferma il gioco e prende da parte Signorile, Mentre Musso parla con le altre. Le biancorosse provano a reagire e sfruttano un momento no delle toscane, riportandosi a -2 (21-23). Le bombe di Sorokaite e Bayramova chiudono il set sul 22-25.

IL FINALE – Il terzo set inizia ancora con il vantaggio toscano per 0-5. Mencarelli mette in campo Berti su Pisani. Ma la situazione non cambia e l’1-8 sembra ormai una condanna definitiva a una sconfitta meritata. Sul 2-9 tornano in campo Cialfi e Sartori su Signorile e Diouf ma in campo c’è una squadra completamente spenta. Il dominio fiorentino continua e le ragazze di Bracci volano sul +12 (8-20). Bayramova sbaglia la battuta e regala il punto numero 10 alle biancorosse che perdono 11-25 tra i fischi del pubblico del Palayamamay.

LE INTERVISTE – In sala stampa si legge la delusione negli occhi di capitan Pisani: «Oggi abbiamo battuto veramente male e in ricezione abbiamo iniziato anche a subire, senza essere in grado di gestire la situazione. In attacco siamo mancate e se non attacchiamo non riusciamo a fare punti perché siamo una squadra alta e abbiamo bisogno di attaccare. Da martedì ci rimbocchiamo le maniche e lavoriamo per preparare la sfida contro Conegliano. Quando perdi a 11 secondo me non stai giocando, oggi abbiamo meritato la sconfitta».

In grande difficoltà Mencarelli nel commentare una brutta prestazione, troppo brutta per essere vera, rispetto a quanto visto finora: «Dire che noi non abbiamo iniziato a giocare è scontato. Non voglio togliere meriti a Firenze che oggi ha giocato una partita notevole. È difficile commentare la prestazione di oggi. Oggi è troppo brutto per essere vero, ci sono stati problemi di atteggiamento, comportamento, fiducia; non ci abbiamo creduto. Dobbiamo continuare a lavorare e anche se è difficile digerire certe sconfitte, non è detto che faccia male ogni tanto perdere così».

Unet Yamamay Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze 0-3 (19-25, 22-25, 11-25)

Busto A.:
 Stufi 3, Signorile, Cialfi. Spirito ne, Fiorin 8, Witkowska (L), Martinez 9, Sartori 2, Diouf 13, Moneta ne, Berti 1, Negretti, Pisani 4.
Firenze: Sorokaite 14, Brussa ne, Bechis 1, Bayramova 14, Norgini, Enright 12, Bonciani, Melandri 10, Parrocchiale (L), Repice ne, Pietrelli ne, Calloni 4.
Arbitri: Giardini, Piperata
Note. Busto: battute sbagliate 8, ace, muri 3. Firenze: battute sbagliate 3, ace 1, muri 6. Durata set: 27’ 31’ 22’, Spettatori 3.029.

di
Pubblicato il 04 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore