Il cardinale Scola in visita pastorale nel Varesotto, gli appuntamenti di febbraio

L’Arcivescovo di Milano nel mese di febbraio sarà impegnato in un fitto programma di impegni pubblici che toccheranno anche la provincia di Varese

Cuasso al Monte - Visita card. Scola - foto di Maurizio Borserini

(foto di Maurizio Borserini)

L’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, nel mese di febbraio sarà impegnato in un fitto programma di impegni pubblici, che toccheranno anche la provincia di Varese.

Mercoledì 8 febbraio il cardinale sarà a Tradate in visita pastorale. Alle 21 al Cinema Teatro Nuovo di piazza Unità d’Italia, incontrerà i fedeli del Decanato.

Venerdì 10 febbraio la visita pastorale riguarderà Fagnano Olona. Il cardinale incontrerà i fedeli della valle Olona alle 21 nella Chiesa di Santa Maria Assunta in Fornaci, in via Dante 1.

Mercoledì 22 febbraio l’arcivescovo sarà in Valceresio e l’incontro pubblico si terrà alle 21 al Cineteatro San Giorgio di Bisuschio.

Infine Scola sarà in visita pastorale a Legnano venerdì 24 febbraio. La visita si concluderà alle 21 con l’incontro con i fedeli aò Teatro “Talisio Tirinnanzi” di piazza IV Novembre

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 02 Febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.