De Filippi: ultimo giorno di Scuola, pensando al futuro

Tanti i progetti e le proposte culturali che hanno coronato quest’anno scolastico

Avarie

Come da tradizione, l’8 giugno ha segnato l’ultimo giorno di scuola. E gli studenti del De Filippi di Varese hanno festeggiato, valorizzando al meglio le loro capacità e conoscenze teoriche e pratiche. Senza dimenticare la voglia e il gusto di stare insieme.

Galleria fotografica

Ultimo giorno di scuola al De Filippi 4 di 11

Con una serie di fantasiosi e golosi stand, gli allievi della Scuola varesina hanno salutato l’anno scolastico appena terminato, in vista degli esami di qualifica e aspettando l’affissione dei risultati scolastici.
Ma al De Filippi, docenti e studenti non hanno voluto dimenticare le popolazioni terremotate e i progetti per la ricostruzione e in favore di famiglie e imprese.

Il Preside Baggio spiega: “Quest’anno, grazie all’impegno costante dei nostri studenti, abbiamo raccolto circa 4.000 euro destinati alla Diocesi di Camerino. Dopo i drammatici eventi sismici del 2017, la solidarietà di molte singole persone e di comunità in Italia e all’estero si è attivata per venire in soccorso alle prime necessità di quelle terre. Mi sembra importante poter insegnare ai nostri allievi anche questi valori di solidarietà e di sostegno al prossimo”.

Venerdì 9 giugno si è svolta, con ampio successo di pubblico, la cena a base di pesce di lago.
“Si tratta di un progetto specifico che segna anche l’esame di qualifica regionale per gli studenti del terzo anno – spiega il Professor Pierluigi Musillo – Gli allievi, dopo aver svolto una ricerca e uno studio sulle moderne tecniche di pesca rivolte alle zone di lago, hanno progettato una cena a base di prodotti tipici prealpini, valorizzando soprattutto il pesce del Lago Maggiore e del Lago di Como. Partendo da questi affondi teorici e pratici, abbiamo messo a punto un menù ricercato e gustoso che vedesse al centro della tavola, specie di pesce quali il lavarello, il persico, lo storione e la trota. La cena del 9 giugno è stata completata da dolci tradizionali e da uno speciale allestimento dei tavoli e delle sale che ricordasse ambientazioni lacustri e prealpine. Sono molto soddisfatto di questo percorso che, oltre a fortificare i ragazzi dal punto di vista professionale e delle competenze specifiche, ci permette di offrire prodotti ricercati e pregevoli, in abbinamento con i migliori vini dell’Oltrepò Pavese”.

Appena terminato l’anno scolastico – prosegue il Preside Baggio – i ragazzi di prima sono partiti per un soggiorno culturale a Londra che comprende anche visite guidate: Westminster Abbey, la National Gallery, Buckingham Palace, The Globe Theatre, la Tate Modern, St. Paul’s Cathedral e molti altri luoghi di interesse storico. Il 3 e 4 di giugno, infine, abbiamo partecipato alla VIII edizione del “Betty Boys Day” presso il Parco Berrini di Ternate. L’associazione di volontariato Betty Boys ha lo scopo di sostenere la Betty Boys Home, una scuola-ostello parte di un complesso salesiano situata a Kolli Hills, nel Sud dell’India. I nostri allievi hanno partecipato a queste due giornate di solidarietà e raccolta fondi, preparando un aperitivo per questo evento di beneficenza. Sono molto soddisfatto di come si stia concludendo questo anno scolastico. L’estate servirà anche per approvare e mettere in cantiere i progetti futuri e i programmi culturali della Scuola per il prossimo anno”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 10 Giugno 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Ultimo giorno di scuola al De Filippi 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.