Quantcast

Indennità di turno, Liguori (Csa): “Le educatrici sono solo all’inizio della battaglia”

Il sindacalista del Csa commenta così l'ingiunzione di pagamento ottenuta da un'educatrice che aveva fatto ricorso al giudice del lavoro: "Il Comune farà ricorso e la questione verrà approfondita"

csa angiolino liguori domenico godano

L’ingiunzione di pagamento dell’indennità di turno ottenuta da un’educatrice che si era rivolta al giudice del Lavoro del Tribunale di Busto Arsizio è al centro del dibattito tra sindacati e amministrazione comunale che ora valuta il ricorso per dirimere la questione.

Se per Fausto Sartorato, sindacalista di Adl, si tratta di una vittoria delle educatrici che da mesi sono in agitazione per riottenere l’indennità che è stata tolta dalle loro buste paga, non è dello stesso avviso Angiolino Liguori del Csa che, invece, mette in guardia le lavoratrici dei nidi comunali: «Vorrei esultare anche io ma temo che questo non sia altro che l’inizio di una causa in tribunale – spiega il sindacalista – ora il Comune farà ricorso e si aprirà un procedimento che porterà ad un approfondimento della questione dell’indennità di turno e non è detto che ci sia un lieto fine, purtroppo».

Il sindacato Csa, infatti, è da sempre scettico su questa vertenza sindacale aperta tra le educatrici e l’amministrazione comunale. Anche lo stesso sindaco Emanuele Antonelli, una volta avuta contezza di cosa contenesse il provvedimento del giudice, ha annunciato che il Comune farà ricorso per andare a fondo della questione.

 

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mark65

    Bene adesso sarebbe cosa saggia e utile levare l’incarico al più presto all’assessore Chiesa, dal momento che ha ampiamente dimostrato di essere un incapace (se ce n’era bisogno) vedi questione cimiteri e di tutta questa storia i bustocchi si dovranno accollare anche le spese delle cause che il comune andrà a perdere. Complimenti

Segnala Errore