Borgonovo: “Tettamanzi, il suo operato resterà indelebile”. Domani i funerali

Si è tenuta lunedì 7 agosto la messa di suffragio per il Cardinale Tettamanzi Scola, presieduta da monsignor Gianantonio Borgonovo. Martedì i funerali

tettamanzi sacro monte 2011

Si è tenuta oggi, lunedì 7 agosto, alle 17 e 30, la Messa di suffragio per il Cardinale Tettamanzi Scola in un Duomo gremito di fedeli e presieduta da monsignor Gianantonio Borgonovo.

Nella sua omelia ha ricordato che cardinale Tettamanzi “ha trovato un suo modo originale per raccogliere l’eredità pesante del cardinale Martini e di guidare la Diocesi con un suo stile, quello di farsi incontro a ciascuno. La nostra città lo ha saputo amare e la memoria del suo operato resterà indelebile, ad esempio per l’iniziativa del Fondo Famiglia Lavoro”

Alle ore 18.30 il cardinale Scola ha presieduto la recita il Rosario. Al termine rivolgendosi ai parenti e ai presenti il card. Scola ha detto: “Accompagniamo il nostro padre e maestro cardinale Dionigi all’abbraccio con il Signore Gesù che lo introdurrà nella casa dalle porte aperta che è la Santa Trinità. La personalità del cardinale Tettamanzi, la sua storia, il suo essersi speso per la Chiesa e per tutti gli uomini per lungo tempo, diventi per noi un interrogativo per capire come stiamo vivendo la nostra vita. Caro cardinale Dionigi, arrivederci in Cristo Signore”

La cerimonia funebre è per domani, martedì 8 agosto. La giornata inizierà con due messe di suffragio in Duomo alle 7.10 (con ingresso dalle porte laterali di via Carlo Maria Martini) e 8.00 ( con ingresso dal sagrato). I funerali verranno celebrati alle 11 e saranno presieduti dall’Amministratore apostolico cardinale Angelo Scola e concelebrati – tra gli altri – dall’Arcivescovo eletto di Milano monsignor Mario Delpini.

PRESENZE ANNUNCIATE AI FUNERALI
Saranno presenti e concelebreranno i cardinali: Gualtiero Bassetti, presidente CEI e arcivescovo di Perugia, Severino Poletto (arcivescovo emerito di Torino), Angelo Bagnasco (arcivescovo di Genova), Edoardo Menichelli, (amministratore apostolico di Ancona), Giuseppe Betori (arcivescovo di Firenze), Gianfranco Ravasi (presidente Pontificio Consiglio della Cultura).

Saranno presenti anche 27 altri vescovi e arcivescovi. Tra le autorità civili saranno presenti tra gli altri il ministro per l’Agricoltura Maurizio Martina, il sindaco di Milano Giuseppe Sala, il prefetto di Milano Luciana Lamorgese, il questore di Milano Marcello Cardona, un rappresentante di Regione Lombardia, il Senatore Mario Monti, il Senatore Roberto Formigoni, l’Onorevole Milena Santerini. Hanno segnalato la loro presenza anche una quarantina di sindaci della diocesi di Milano e delle città in cui Tettamanzi ha operato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 agosto 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore