Il dottor Antonio Spanevello nominato ai vertici dell’European Respiratory Society

Il direttore clinico centrale della Maugeri a capo dell’Assembly5 della European Respiratory Society-ERS

antonio spanevello direttore clinica maugeri

Un italiano coordinerà oltre 1.400 clinici e farmacologi di tutto il mondo che si occupano di malattie delle vie aree.

Accadrà domani, a conclusione del congresso della European Respiratory Society-ERS, con la ratifica delle nuove cariche della società scientifica.

Antonio Spanevellodirettore clinico centrale di ICS Maugeri Spa Società Benefit nonché direttore scientifico dell’IRCCS Maugeri di Tradate (Varese), assumerà infatti la guida dell’Assemblea5 della società europea, quella che riunisce gli studiosi delle Airways diseases, ossia le malattie delle vie aree come Asma, Bronchite Cronica ed Enfisema.

Dell’assemblea fanno parte ricercatori e clinici che si occupano di studiare la patogenesi, la diagnosi, il monitoraggio dei sintomi, la terapia farmacologica e riabilitativa di queste malattie.

Spanevello, che era già segretario, guiderà ora l’Assemblea fino al 2020.

Milanese, classe 1958, si è laureato e specializzato all’Università di Pavia, è autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche in ambito di patologie respiratorie.

«Sono particolarmente lieto di questo incarico – ha detto Spanevello – perché la cooperazione scientifica è certamente la via maestra nella lotta contro patologie che, ancora oggi, hanno una mortalità troppo elevata, con costi sociali importanti, considerando che in Europa, la sola BPCO, per esempio, rappresenta il 3% della spesa sanitaria complessiva, mentre in Usa si parla di 50 miliardi di costo all’anno delle cure e trattamenti, anche a causa de riacutizzarsi della malattia. Si tratta di malattie che trovano spesso nelle condizioni ambientali, di inquinamento dell’aria, un’origine o la causa di recidiva e cronicità, per le quali l’affronto su base continentale, attraverso società scientifiche, è indispensabile anche per il dialogo istituzionale che si rende necessario».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.