La donazione Pion regala una nuova ambulanza alla Croce Rossa

E' stata presentata la nuova ambulanza super accessoriata al servizio del territorio frutto della generosità di Mirella Pion e della sua famiglia

Lavena Ponte Tresa - Donazione Pion ambulanza

Ieri sera, nella splendida cornice del parco di Villa Pion a Lavena Ponte Tresa, è stata presentata al pubblico l’ambulanza acquistata dalla Croce Rossa Italiana Comitato di Luino grazie alla generosa donazione  voluta dalla signora Mirella Pion.

Galleria fotografica

Lavena Ponte Tresa - Donazione Pion ambulanza 4 di 8

Con una cerimonia semplice ma intensa, il sindaco Massimo Mastromarino, insieme a volontari, amministratori, rappresentanti dei cittadini e delle associazioni ha ricordato la benefattrice, che nel suo testamento ha voluto ricordare prima di tutto la sua comunità. Oltre ai fondi per l’acquisto dell’ambulanza, infatti, la signora Pion ha lasciato la sua abitazione al Comune di Lavena Ponte Tresa, perché potessero goderne tutti i cittadini, ma anche fondi per gli asili del paese.

Sentinella di umanità da cui devono prendere esempio i giovani e tutti coloro che si avvicinano al mondo del volontariato – ha detto ricordandola il Presidente della Cri di Luino – L’ambulanza è donata alla Croce Rossa, ma è dedicata a tutti i nostri volontari che con passione e dedizione prestano servizio su tutto il territorio. Continueremo ogni giorno ad onorare la caritatevole donazione di Mirella Pion”. Un particolare ringraziamento  è stato espresso da parte del Presidente e da tutti i volontari della Croce Rossa di Luino alla nipote Chiara Bochese che con la mamma e lo zio hanno preso parte alla cerimonia.

L’ambulanza ha poi ricevuto la benedizione da parte di don Angelo Pellegrini.

Il nuovo mezzo, che porterà per sempre impresso sulla fiancata il nome della signora Pion, è stato appositamente studiato per ottenere il massimo delle prestazioni e adattarsi alle strade spesso impervie che caratterizzano le valli in cui presterà il suo servizio.

Più piccola delle normali ambulanze, è attrezzata al suo interno in modo tale da dare la possibilità ai soccorritori di lavorare comodamente anche quando è presente l’equipe medica.

Il mezzo di soccorso, già dotato di defibrillatore, è attualmente utilizzato per i trasporti non urgenti e l’assistenza alle manifestazioni. Sarà presto operativo per il servizio 118, pronto a percorrere le vie più impervie in ogni situazione climatica, 365 giorni l’anno, per raggiungere chiunque ne avrà bisogno.

di
Pubblicato il 01 Settembre 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Lavena Ponte Tresa - Donazione Pion ambulanza 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.