La musica invade il centro, torna Street Art & Music festival

Sedici band si alterneranno nelle vie del centro dalla mattina alla sera. Inizia una stagione musicale che proseguirà fino all'autunno con il jazz. La sfida dell'assessore: "Porteremo la musica anche nei quartieri"

street art & music festival cesare bonfiglio paola magugliani

Torna a riecheggiare per le strade del centro la musica di Street Art & Music festival, la due giorni di musica che mette in mostra alcune delle migliori realtà locali note e meno note.

Sabato 9 e domenica 10 settembre il centro cittadino accoglierà la sesta edizione della manifestazione, organizzato da Nuova Busto Musica e da Melt communication, con la collaborazione di Ceriani Auto e dell’Amministrazione Comunale. L’evento è stato presentato questa mattina a Palazzo Gilardoni alla presenza dell’assessore alla Cultura Paola Magugliani, di Cesare Bonfiglio della Nuova Busto Musica e dei rappresentanti della Melt Communication e della Ceriani.

Dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30 in via Milano, piazza San Giovanni, via san Gregorio e via Cardinal Tosi si alterneranno gruppi musicali di diverso genere (pop, rock, country, soul, blues, jazz, folk) per un totale di 16 band formate da artisti del territorio. In caso di maltempo l’evento sarà rimandato al 23 e 24 settembre.

La manifestazione, insieme al festival interceltico Busto Folk che il 14 settembre prenderà il via al museo del Tessile, dà il via a una stagione musicale che si preannuncia molto ricca di appuntamenti e che tra ottobre e novembre vedrà anche il ritorno di Eventi in Jazz, la storica manifestazione dedicata alla musica jazz.

E proprio la Nuova Busto Musica si occuperà degli eventi collaterali della manifestazione jazzistica con una serie di concerti che precederanno le serate in alcuni locali che proporranno aperitivi dedicati al jazz.

Paola Magugliani ha sottolineato che «la musica è protagonista del programma culturale dell’amministrazione, gli eventi si sono moltiplicati a partire dall’introduzione del jazz fino alla valorizzazione dei musicisti locali. Ora la sfida – ha proseguito l’assessore alla cultura – è portare la musica anche nei quartieri».

Cesare Bonfiglio si è detto d’accordo con questa visione e ha sottolineato la necessità «di unire una fruizione più facile della musica con questa formula dei gruppi diffusi per le strade del centro con il mantenimento di un livello qualitativo alto della produzione musicale offerta al pubblico».

Di seguito il programma dello Street Art & Music Festival 2017:

Sabato 9 settembre 

ore 10.00 – 13.00
P.zza S. Giovanni
Cris Mantello (rockabilly)
Via C. Tosi
Jesus on a tortilla (blues)
Via Milano
Bitter sweet (jazz & pop)
Via S. Gregorio
Luca Marino (pop d’autore)

ore 16.00 – 19.30
P.zza S. Giovanni
Francis folk attitude (country, folk)
Via C. Tosi
Baton rouge (blues)
Via Milano
Bad wine (rock, soul)
Via S. Gregorio
The Mystes (rock, pop)

Domenica 10 settembre

ore 10.00 – 13.00
P.zza S. Giovanni
Sahara (pop)
Via C. Tosi
Johnny & Dave (jazz, bossanova)
Via Milano
Pinepple (pop)
Via S. Gregorio
Red & Noir (jazz)

ore 16.00 – 19.30
P.zza S. Giovanni
Duo di picche (pop)
Via C. Tosi
MMusic (pop, dance)
Via Milano
Beatless (Beatles revisited)
Via S. Gregorio
Electric dogs (vibes & electronics)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore