Mondiali paralimpici, il terremoto manda a casa Morlacchi e Barlaam

A causa del sisma il comitato paralimpico internazionale ha annullato l’evento. I due nuotatori varesini rientrano in Italia

nazionale nuoto paralimpico

(foto: finp.it)

Il forte terremoto che ha colpito il Messico lo scorso 19 settembre ha convinto il comitato paralimpico internazionale (Ipc) a spostare a data da destinarsi i mondiali Para Swimming, che avrebbero preso il via il 30 settembre.

La Federazione Italiana – che ha espresso la propria vicinanza alla popolazione messicana – si è già attivata per organizzare il viaggio di ritorno della Delegazione Azzurra.

Del gruppo azzurro facevano parte due varesini: Federico Morlacchi e Simone Barlaam.

Questa la nota ufficiale sul sito della federazione:

La Federazione Italiana Nuoto Paralimpico é a comunicare che la Nazionale in ritiro pre – Mondiale proprio a Cittá del Messico, anche se comprensibilmente impaurita, sta bene.

Il Presidente Roberto Valori ed il Segretario Generale Franco Riccobello sono vicini alla Nazionale di nuoto paralimpico e alla popolazione messicana per il grave disagio che li ha colpiti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore