Nuovi reati e guida pericolosa, polizia locale a convegno

Evento venerdì 8 settembre. Interverranno magistrati ed esperti del settore

Polizia locale

Si parlerà dell’omissione di soccorso in caso di incidente stradale, di guida in stato d’ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Ma anche della “Nuova frontiera dei reati: stalking, minori, violenze di genere e cyberbullismo.

L’occasione è il convegno organizzato nel comune di Cugliate Fabiasco dal comando della polizia locale, nel quale interverranno anche due esperti della materia: Ambrogio Moccia, magistrato e consigliere di Cassazione e Paolo Costa, responsabile del settore pronto intervento e sicurezza urbana del comando di Piacenza e docente della Scuola interregionale di Modena.

L’appuntamento è per venerdì 8 settembre presso la palestra della scuola primaria Edmondo De Amicis alle 8.30: dopo il saluto del sindaco Angelo Filippini e l’introduzione del comandante Giuseppe Cattoretti verranno trattati i temi oggetto della giornata, che vale come formazione professionale gratuita per gli operatori del settore.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.