Padre Monti: il santuario restaurato ha accolto l’inizio della festa

Nuovi stucchi, un maquillage al pavimento ed un attento restauro alle statue lignee

Padre Monti: il santuario restaurato ha accolto l\'inizio della festa

Nuovi stucchi, un maquillage al pavimento ed un attento restauro alle statue lignee: così il santuario di Padre Monti ha rinnovato la chiesa: “Dopo 25 anni – spiega Aldo Fratel – c’era bisogno di qualche intervento di manutenzione. Operazioni molto semplici realizzate con cura per i luoghi e con la volontà di preservare il santuario”

Ed è proprio nella chiesa interna al Santuario di via Legnani che giovedì sera si è aperta, con la cerimonia dei Vespri, la tradizionale festa dedicata al beato Padre Luigi Monti. Dopo un momento di preghiera nella cripta i religiosi dell’ordine hanno acceso 4 candele che, con la reliquia del Santo sono state portate nella camera di Padre Monti, al primo piano del Santuario. Qui è stata accesa la lampada delle nazione che rappresenta tutto l’ordine presente in 20 paesi in tutti i 5 continenti. La festa proseguirà domenica 24 settembre alle 19 la santa messa, animata dal coro Alpe, con prima professione dei voti di fratel Antonio Blazevic.

Padre Monti: il santuario restaurato ha accolto l\'inizio della festa

Confermato anche l’appuntamento di domenica 1 ottobre alle 14,30: sempre all’interno dell’istituto di via Legnani si terrà la festa dei nonni e alle 19 celebrazione eucaristica del novello sacerdote padre Pierre Sampula.

saragiud@gmail.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.