La Pro Patria passa a Lumezzane: Zaro e Gucci firmano il 2-1

Succede tutto nel primo tempo: apre Zaro al 2', pareggia al 3' Defendi, poi il gol partita di Gucci al 21'. Pro da sola in vetta alla classifica

nicolò gucci pro patria

La Pro Patria vince 2-1 in casa del Lumezzane e si mette in tasca altri tre punti per rimanere al primo posto – questa volta in solitaria – della classifica. Inizio scoppiettante con Zaro che segna al 2’ e Defendi che pareggia al 3’. Gucci riporta in vantaggio i tigrotti al 21’ con un’incornata da pochi passi. Gol importante e che decide la sfida, dato che nel secondo tempo i biancoblu pensano più a difendere che ad attaccare. La difesa regge bene, Molnar e Zaro non fanno passare nulla e alla fine arriva la piena posta per salire a quota 24, staccando il Darfo Boario, che non va oltre lo 0-0 a Trento, e il Rezzato, che impatta 1-1 a Busto Garolfo. In settimana – mercoledì 1 novembre – il turno infrasettimanale contro il Ciserano allo “Speroni”.

FISCHIO D’INIZIO – La Pro Patria vuole tenersi stretto il primo posto del Girone B, ma a Lumezzane arriva con diverse defezioni. Oltre a Disabato e Le Noci, mister Javorcic dovrà fare a meno dello squalificato Bortoluz e soprattutto sul capitano Santana. Tigrotti schierati con il 3-4-2-1 con Pedone e Arrigoni alle spalle di Gucci. Il Lumezzane, in striscia positiva da quattro partite, schiera ben due ex: De Biasi e Taino. In attacco nel 3-5-2 di mister Puccica spazio e Defendi e De Respinis.

IL PRIMO TEMPO – Inizio gara da incandescente. La Pro Patria passa in vantaggio al 2’ con Zaro, che di testa mette in rete il cross di Pedone dalla fascia sinistra. Passa un minuto e il Lumezzane pareggia: Taino mette in mezzo da sinistra, Scuderi allontana male e Defendi di testa sigla il punto dell’1-1. La gara è frizzante. La Pro Patria tiene il possesso palla, il Lumezzane prova a colpire in contropiede. Al 21’ i tigrotti ritrovano il vantaggio: bella combinazione sulla fascia destra tra Cottarelli e Molnar, quest’ultimo va al traversone e pesca bene Gucci, che da due passi di testa deve solo insaccare. Il Lumezzane però non demorde e al 32’ colpisce il palo con Taino, sfortunato, ma anche ben marcato da Cottarelli. Al 36’ Pro Patria vicina al tris: Arrigoni lancia Pedone che controlla molto bene di petto, ma con il sinistro calcia male. Nei 3’ di recupero c’è tempo per una cavalcata solitaria di Galli sulla fascia mancina, conclusa però con un tiro centrale che Pasotti respinge.

LA RIPRESA – Sembra partire con maggior spirito il Lumezzane, ma all’8’ è la Pro Patria ad andare vicina al gol con Gucci che, ben lanciato da Pedone, difende palla e calcia in porta trovando però la pronta risposta di Pasotti. La Pro Patria lascia il possesso palla al Lumezzane, che gira palla in maniera sterile, senza mai riuscire a scalfire la retroguardia bustocca. I tigrotti ci provano recuperando palla e lanciandosi in contropiede, ma manca la lucidità degli attaccanti nell’ultimo passaggio, come al 26’ quando Pedone viene servito troppo in profondità, permettendo a Pasotti di uscire e calciare lontano il pallone. Nel finale il Lumezzane sembra averne di più, ma le idee sono poche e le imprecisioni tante. Nei 6’ di recupero concessi dall’arbitro la Pro fa buon gioco a tenere lontano il pallone dalla propria area difendendo con ordine, riuscendo a portare a casa la vittoria.

TABELLINO

Lumezzane – Pro Patria 1-2 (1-2)

Marcatori: al 2’ pt Zaro (PP), al 3’ pt Defendi (L), al 21’ pt Gucci (PP).

Lumezzane (3-5-2): Pasotti; Annoni (dal 34’ st Lauria), Bassini (dal 34’ pt Yabre), Barbato; Rachele, Sola (dal 27’ st Soragna), De Biasi (dal 28’ st El Khayari), Lazzarin (dal 44’ st Minelli), Taino; De Respinis, Defendi. A disposizione: Romeda, Cortinovis, Tettamanti, Farimbella. All.: Puccica.

Pro Patria (3-4-2-1): Guadagnin; Molnar, Zaro, Scuderi (dal 26’ st Marcone); Cottarelli, Pettarin, Gazo, Galli (dal 39’ st Ugo); Pedone (dal 44’ st Ghioldi), Arrigoni (dal 3’ st Colombo); Gucci. A disposizione: Mangano, Chiarion, Maggiore, Mozzanica, Agosti. All.: Javorcic.

Arbitro: sig. Bindella di Pesaro (Besozzi e Conti).

Note: giornata soleggiata, terreno in discrete condizioni; Calci d’angolo 4-2; Ammoniti: Annoni, Sola, Defendi per il Lumezzane. Recupero: 3’ + 6’.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore