Marco Brovelli: “Abbiamo 12mila firme da portare in Regione”

Il presidente del comitato permanente per l'ospedale Ondoli: «Stiamo ancora aspettando quel milione di euro promesso durante l'incontro in palestra»

angera varie

Alla conferenza stampa per la presentazione del progetto dell’associazione Amor “La casa delle mamme ( o della maternità) di Angera” è intervenuto anche Marco Brovelli, nella duplice veste di vicesindaco e presidente del comitato permanente per l’ospedale “Carlo Ondoli”.

Dopo aver ricordato l’importanza di questo presidio ospedaliero, che serve un bacino di oltre 60mila persone in un territorio che sconfina anche nella sponda piemontese, Brovelli ha affermato che in Comune ci sono ancora «dodicimila firme raccolte  da portare in Regione Lombardia» e che «la politica fino ad oggi è stata sorda».

Il vicesindaco di Angera ha inoltre sottolineato la miopia dei politici che a tavolino hanno creato una «discrasia tra il territorio, assegnato all’asst dei Sette laghi, e  la struttura, assegnata all’asst della Valle Olona, per superare la quale basterebbe l’approvazione di un disegno di legge».

«Noi del comitato – ha concluso Brovelli – stiamo ancora aspettando quel milione di euro promesso durante l’incontro in palestra. Vorrei ricordare a tutti che è di pochi giorni fa la notizia di un furto nel parcheggio dell’ospedale».

TUTTI GLI ARTICOLI SULL’OSPEDALE ONDOLI

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.