Vaccinazioni obbligatorie: scadono i termini per la presentazione a scuola

Entro il 31 ottobre vanno presentati alle segreterie delle scuole i certificati o le autocertificazioni sullo status vaccinale. 95.000 gli inadempienti in Lombardia

vaccinazioni

Scade domani, 31 ottobre, l’obbligo di presentare le dichiarazioni vaccinali per i bambini e i ragazzi in obbligo scolastico sino ai 16 anni.

Secondo i dati forniti dalle ATS, sono in tutto 11.000 le prenotazioni registrate e 4.000 i casi già recuperati per le coorti di nascita interessate, ovvero quelle che vanno dal 2001 al 2011 che interessano 1.149.474 ragazzi. «Di questi sono circa 95.000 quelli che risultano inadempienti» Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia in merito alla scadenza del 31 ottobre per adempiere all’obbligo vaccinale nelle scuole dell’obbligo.

RICHIESTA ONLINE ELENCO VACCINAZIONI “Ricordo, inoltre, che dal sito di Regione Lombardia (sito dei servizi welfare online), autenticandosi con le proprie credenziali (SPID, CNS o credenziale con “codice usa e getta”) è possibile scaricare, dal Fascicolo Sanitario Elettronico, il documento predisposto con l’elenco delle vaccinazioni dei propri figli minorenni. Il documento scaricato è dotato di un codice QRCode che permette, a chi riceve copia cartacea dell’elenco, di verificarne l’integrità tramite un servizio web. Ricordiamo che per visualizzare le vaccinazioni del figlio, il genitore deve aver espresso il consenso all’alimentazione del Fascicolo Sanitario Elettronico dell’interessato; nel caso tale consenso non fosse stato espresso è possibile farlo direttamente online.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore