Varese al lavoro, mercoledì a Masnago c’è il Pavia

Il successo di Bra può rilanciare una squadra apparsa spesso in difficoltà sul piano psicologico. Martedì mattina la rifinitura

rodolfo hernan molinari varese calcio

Il Varese è tornato al lavoro oggi – lunedì 30 – al “Franco Ossola” per preparare l’ennesima gara infrasettimanale di questo scorcio di stagione, prevista per mercoledì 1 novembre proprio a Masnago. Avversario di turno sarà il Pavia, squadra che sta nella parte medio-bassa della classifica e che arriva da un 2-2 non disprezzabile contro il Borgosesia.

I biancorossi arriveranno all’appuntamento forti dei tre punti conquistati a Bra grazie al pirotecnico 3-2 esterno che ha puntellato la panchina di Salvatore Iacolino, tutt’altro che salda a dispetto delle dichiarazioni ufficiali. La spinta arrivata con il successo in Piemonte può però essere di grande utilità a una squadra che, finora, ha mostrato di faticare sul piano psicologico prima che su quello tecnico.

Iacolino intanto ha ritrovato la sua squadra al completo, con la sola eccezione di Christian Longobardi che starà fuori parecchie settimane per via dell’infortunio al piede. Il bomber, tra l’altro, è stato omaggiato proprio dal compagno di reparto Hernan Rodolfo Molinari dopo la rete decisiva a Bra: l’argentino ha infatti innalzato al cielo la maglia numero 17 per dedicare la marcatura al centravanti infortunato. E proprio Molinari – nella foto in alto, di E. Macchi – sarà regolarmente in campo pur con il cerotto sulla fronte a coprire i punti di sutura rimediati la settimana scorsa. Le decisioni del mister sull’undici titolare sono comunque tutte demandate a dopo la rifinitura, prevista per martedì mattina ancora allo stadio.

Intanto la società ha fatto sapere che la vendita dei biglietti del settore ospiti sarà demandata direttamente al Pavia Calcio e chiuderà alle 18 di martedì 31. Nessun tifoso pavese quindi potrà arrivare a Masnago senza il tagliando di ingresso all’impianto. Situazione normale invece per i sostenitori biancorossi, con prevendite aperte nel circuito Ciaotickets e al punto vendita Varese Dischi. La biglietteria dello stadio invece aprirà un’ora prima del calcio di avvio, alle 13,30, in via Vellone (e non sul piazzale dell’ingresso principale).

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore