Caso Petra, in consiglio comunale la notizia degli avvisi di garanzia

Ieri sera il sindaco ha annunciato al Consiglio comunale di aver ricevuto un avviso di garanzia, insieme al vicesindaco e ad un assessore, in relazione all'inchiesta sul Condominio Petra. Gli indagati sono 16

Lavena Ponte Tresa - Prima seduta consiglio comunale

Il sindaco di Lavena Ponte Tresa Massimo Mastromarino, ieri sera ha dato ufficialmente al Consiglio comunale la notizia degli avvisi di garanzia che sono stati notificati a lui, al vicesindaco Grazia Donata Mina e all’assessore Valentina Boniotto in relazione al caso Petra.

Nel ribadire l’estraneità dei tre amministratori ai fatti – avvenuti nel periodo in cui tutti e tre sedevano sui banchi dell’opposizione – Mastromarino ha spiegato che si sta producendo una memoria difensiva e che le rispettive posizioni verranno presto chiarite nelle sedi opportune.

«Ho voluto fare questa comunicazione al Consiglio per rispetto nei confronti dell’istituzione e di tutti  consiglieri – spiega il sindaco – Da parte mia, ma anche del vicesindaco e dell’assessore Boniotto, c’è grande serenità, perché è manifesta la nostra estraneità ai fatti, avvenuti quando eravamo consiglieri di minoranza, ruolo nel quale abbiamo più volte espresso la nostra opposizione a quei provvedimenti, anche se la mia posizione è un po’ diversa dalla loro, perché oggi, come sindaco, ho ereditato i provvedimenti della passata amministrazione che sono ancora aperti».

Una situazione paradossale, dal momento che l’inchiesta della Guardia di Finanza, denominata “Operazione Vista lago” da cui oggi arrivano gli avvisi di garanzia è nata anche in seguito ad un esposto presentato dallo stesso Mastromarino.

di
Pubblicato il 25 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore