Nessuna nuvola sul Messico di Morlacchi e del debuttante Barlaam

Gli undici azzurri stanno completando gli allenamenti in vista dei Mondiali di nuoto paralimpico che prenderanno il via sabato 2 dicembre a Città del Messico. La Pol.Ha Varese schiera due campioni

Nuoto disabili

Mancano solo due giorni all’inizio dei Campionati mondiali di nuoto paralimpico, che prenderanno il via sabato 2 dicembre a Città del Messico.

L’Italia schiera undici atleti straordinari e, nonostante cinque siano debuttanti ad un evento mondiale,  ci sono tutte le premesse per far “tremare” gli avversari. La Nazionale italiana sta terminando gli allenamenti pre-gara e di adattamento all’altura (la capitale messicana ha una altitudine di 2.240 metri sul livello del mare).

Tra gli undici azzurri pronti per il grande evento, ben due rappresentanti della Pol.Ha Varese: il campione Federico Morlacchi e l’esordiente Simone Barlaam.

Morlacchi – che scende in vasca con la forza dell’oro e dei tre argenti conquistati a Rio2016 – detiene un record del mondo di vasca lunga e un record europeo.

Tra i debuttanti al mondiale la Pol.Ha Varese schiera Simone Barlaam, che nel 2017 ha stabilito un record europeo nei 50 stile libero.

Ci sono tutte le premesse per un buon medagliere varesino.

di
Pubblicato il 30 novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore