Il Birrificio Sociale di Malnate non si ferma: «Tante novità in arrivo»

La vendita della birra che fa bene alla città prosegue e l’attività è pronta ad ampliarsi (a Malnate)

birrificio sociale malnate

Era il 22 settembre del 2017 quando il progetto del Birrificio Sociale di Malnate veniva presentato alla Sala Consigliare di via De Mohr. Quello che era partito come un esperimento ha presto riscosso consensi.

Speciale Comune di Malnate

Merito da dividere in due: i protagonisti dell’idea, ovvero chi ha pensato che un progetto del genere potesse funzionare, e i cittadini malnatesi, che hanno dato da subito il proprio sostegno per portare avanti questa splendida idea.

Thomas Mentasti è colui che ha fatto partire tutto. A sei mesi dal via ci spiga quanto è stato fatto fino a oggi: «Abbiamo venduto un totale di 2400 litri della Cotta 14 (la prima birra prodotta, ndr), quindi 2 lotti sono già andati. Inoltre per Natale abbiamo pensato a una birra speciale, con l’aiuto dei ragazzi de “La Finestra”, e abbiamo distribuito 400 bottiglie».

birrificio sociale malnate

Nei giorni scorsi è arrivato un altro carico pronto a essere messo sul mercato: pronti quindi altri 2400 litri da “far fuori”.

«Grazie alla Cooperativa Sociale il Giardino del Sole di Venegono, che ci ha accolto e permesso di avviare l’attività di vendita, e grazie a Malnate – spiega Mentasti – che ha risposto molto bene: quasi la totalità della birra è stata venduta sul territorio cittadino. Oltre ai privati, anche le attività ci stanno dando una mano, vendendo la nostra Cotta 14. Sono già molti i bar e ristoranti in città che offrono alla propria clientela la birra sociale».

Ma non c’è tempo per fermarsi e i prossimi passi sono già iniziati: «Ora stiamo ragionando sulla logistica. Sul sito è possibile fare ordini online (qui il link per ordinarla). Non dimentichiamoci che per ora è stato fatto tutti in fase volontaria. Anche la logistica sarà a base sociale: stiamo parlando con “La Finestra” per portare avanti la collaborazione. Il nostro obiettivo è anche questo».

Nei giorni scorsi La birra malnatese ha avuto una vetrina importante grazie a Coop Lombardia, che ha permesso di piazzare uno stand alla fiera di Milano “Fa la cosa giusta”. 

«Siamo quasi pronti con la seconda ricetta – spiega Mentasti -: si tratterà di una Extra Special Bitter (una rossa per i meno esperti in materia, ndr) di stampo inglese. Tutto questo senza scordare che sul nostro programma di marcia, l’intento è quello di iniziare una produzione propria a Malnate nel giro di tre anni».

La novità più a breve periodo sarà l’apertura del punto vendita in piazza Repubblica, alla ex macelleria Cereda. Il locale è già a disposizione ma manca ancora qualche accorgimento per l’inaugurazione.

Intanto per chi volesse continuare a rifornirsi dal Birrificio Sociale, l’appuntamento fisso è il sabato mattina al palazzetto di via Gasparotto dalle 9.00 alle 12.00.

Tutti gli articoli sul Birrificio Sociale

Lo Speciale Comune di Malnate

La pagina Facebook del Birrificio

Il sito del Birrificio

“Partecipa allo speciale” – marketing@varesenews.it

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.