L’ippodromo si veste da “stadio del rally”: «Spazio ideale per tifosi e famiglie»

Presentata la 27a edizione del "Laghi" che scatterà venerdì 16 marzo dalle Bettole. Sabella e Gandini: «Tutti potranno toccare da vicino il mondo dei motori»

rally dei laghi 2018

A dieci anni di distanza dalla magnifica edizione varesina dei Mondiali di ciclismo, l’ippodromo delle Bettole riapre i battenti a uno sport differente rispetto a quello “titolare”, l’ippica, per un evento che si preannuncia di grande fascino e di altrettanta spettacolarità.

Galleria fotografica

La presentazione del Rally dei Laghi 2018 4 di 6

Il 27° Rally Internazionale dei Laghi ha fatto un altro passo verso l’alto, scegliendo di utilizzare l’interno dell’impianto varesino come sede di partenza e arrivo ma anche per una spettacolare prova di apertura serale (venerdì 16, dalle ore 19) che sarà la novità principale di questa edizione 2018. Non è quindi un caso se proprio le Bettole (ribattezzate “Magugliani Arena” per l’occasione) sono state scelte dall’organizzazione – il patron Andrea Sabella ma anche Maurizio Gandini che gestisce le attività non ippiche dell’impianto – per la presentazione ufficiale della gara che dopo l’antipasto del venerdì sarà infiammata al sabato sulle sette prove speciali disegnate nell’alto Varesotto (tre “Cuvignone”, due “Valganna” e due “Sette Termini”). Appuntamento, quello odierno, nel quale ha fatto il suo esordio da miss anche Lara Marchi, la 17enne di Malnate che ha vinto il concorso per diventare madrina della gara.

Al via oltre 120 vetture solo per quanto concerne la gara principale (oltre alla quale ci saranno un rally storico e la prima tappa del Campionato Italiano di regolarità a media con 30 iscritti), con quasi tutti i big locali (manca solo il giovane e promettente De Tommaso) ma anche diversi nomi importanti a livello nazionale che hanno scelto Varese per testare vetture anche di alto profilo in vista dei successivi appuntamenti tricolori. Una soluzione che vale anche per Andrea Crugnola (varesino, campione in carica e favorito) che ha appena annunciato l’ingaggio come pilota ufficiale Ford per il Campionato Italiano insieme al navigatore Danilo Fappani.

«La prova spettacolo alla Colacem era spettacolare e famosa, ma l’enorme afflusso di tifosi iniziava a crearci qualche problema a livello di sicurezza» ha spiegato Andrea Sabella, presidente dell’Asd Rally dei Laghi. «Così, mentre pensavamo a come sistemare quel tratto di strada, è arrivata l’occasione di avere a disposizione le Bettole per via di un fortunato incontro con Maurizio Gandini. Nel valutare l’area abbiamo notato che le stradine interne dell’impianto erano già adatte a disegnare una prova speciale, tra l’altro su un percorso “vero” e non creando una “gimkana” innaturale. A Varese si gareggerà in totale sicurezza e con tanti altri vantaggi per gli spettatori: sarà una quasi anteprima per l’Italia e siamo assolutamente soddisfatti di questo accordo».

rally dei laghi 2018
Beppe Freguglia, quattro volte vincitore del “Laghi”, con la miss Lara Marchi

La scelta dell’ippodromo (oggi rappresentato da Max Frattini in assenza di Guido Borghi) ha altre due ricadute importanti: il rilancio di una struttura molto bella ma in difficoltà, visto il declino dell’ippica nazionale, e la possibilità di avvicinare ai motori anche famiglie e curiosi: «I tifosi di lungo corso – ha ricordato Sabella – si arrampicano senza problemi sulle prove speciali in montagna, anche al mattino presto. Nella prova show però vetture e piloti saranno a disposizione di tutti, ed è un bel modo per consentire un contatto con il rally alla gente comune. Il fatto di avere al via anche diverse vetture WRC, quelle che si utilizzano nel Mondiale, è un ulteriore regalo che facciamo a chi verrà a vedere la gara».

Il “Laghi” è sostenuto anche dalla Varese Sport Commission, trattandosi di un evento che porta sul territorio anche un numero interessante di turisti, pernottamenti e visitatori. «Non fatevi ingannare dai nomi delle prove speciali – spiega Sabella anticipando possibili obiezioni – È vero che le strade delle prove speciali sono sempre le stesse, ma i disegni dei percorsi cambiano o si invertono. E poi in queste zone c’è grande sintonia con le amministrazioni locali e c’è la possibilità di ridurre al minimo i disagi per i residenti. Non a caso, il territorio attraversato dal “Laghi” è molto attivo in occasione della gara: l’esempio è quello di Vivi Vararo, associazione che quest’anno ha predisposto un premio speciale e metterà a disposizione dei tifosi colazioni e punti ristoro».

La prova spettacolo delle Bettole sarà a ingresso libero e gratuito in gran parte dell’area interessata, compresi gli spazi commerciali. I biglietti in vendita riguardano solo la tribuna da cui si godrà una vista ottimale su tutto il tracciato di gara. Nei diversi spazi dell’ippodromo ci saranno inoltre schermi e maxi schermi su quali seguire la corsa – parliamo sempre della PS1 di venerdì, non delle prove del sabato – mentre le Poste Italiane (oggi rappresentate dal dottor Passalacqua) hanno predisposto un annullo filatelico speciale per il Rally dei Laghi.

 

RALLY DEI LAGHI 2018
Tutti gli articoli di VareseNews

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Pubblicato il 08 Marzo 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La presentazione del Rally dei Laghi 2018 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.