Operazione rilancio per la Openjobmetis, ma a Trento sarà dura

Biancorossi in campo sabato (20,30) contro la Dolomiti priva di Gutierrez. Varese al completo. Caja: «Temo la loro aggressività in difesa»

Openjobmetis Varese - Dolomiti En. Trento 93-66

La 21a di Serie A è una sorta di bivio verso il futuro per la Pallacanestro Varese. Dopo i quattro successi di inizio ritorno la squadra di Caja aveva avanzato la sua candidatura per una lunga volata playoff, ma la sconfitta di Pistoia ha complicato le cose in questa prospettiva.

Così la trasferta di Trento – si gioca al sabato sera, ore 20,30 – vale proprio la possibilità di restare agganciati (seppur alla lontana) al treno che porta alla qualificazione alla seconda fase del campionato. Altrimenti, in caso di sconfitta, il destino della banda-Caja sarà quasi certamente quello di una salvezza tranquilla, da blindare però con un paio di altre vittorie nelle partite giuste.

Varese però può aspirare a far bene in Trentino, nonostante un’avversaria, Dolomiti Energia di coach Buscaglia, arrivi all’appuntamento con i favori del pronostico anche grazie al successo esterno di sette giorni fa a Reggio Emilia. I bianconeri dovranno tamponare di nuovo l’assenza di Gutierrez, discusso e altalenante playmaker messicano e avranno un Beto Gomes non al 100% dopo una lieve distorsione al ginocchio patita contro la Grissin Bon. In regia comunque Buscaglia può dormire sonni tranquilli per la presenza di Toto Forray, giocatore che Caja ammira e che giudica il faro della squadra trentina.

Openjobmetis Varese - Dolomiti En. Trento 93-66
Avramovic all’andata: finì 93-66

Varese invece sarà nuovamente al completo: capitan Ferrero è rientrato dopo la distorsione alla caviglia che lo ha costretto allo stop con Pistoia. L’ala non sarà al meglio (l’infortunio non è stato leggero) ma si è comunque allenato insieme ai compagni lungo la settimana e aspira ad avere un buon minutaggio, anche se il quintetto potrebbe essere ancora di Siim-Sander Vene. Campanello d’allarme anche per Stan Okoye, fermato per un giorno da un dolore al polpaccio, ma gli esami successivi non hanno evidenziato infortuni muscolari. Solo, quindi, un affaticamento che non ha impedito al nigeriano di essere il miglior biancorosso a Pistoia e di giocare 40′ filati.

CAJA: TRENTO AGGRESSIVA IN DIFESA

«Trento sta seguendo il trend già visto l’anno scorso – ricorda alla vigilia Attilio Caja – Avvio un po’ lento ma poi un ottimo girone di ritorno. Negli ultimi turni ha già vinto a Brescia e Reggio e può mettere in campo un grande atletismo e tanta aggressività in difesa, cosa un po’ anomala per il nostro campionato. Servirà grande attenzione in fase di esecuzione: buoni blocchi, buoni smarcamenti, passaggi precisi». Possibile che la Openjobmetis metta in atto la tattica già vista di recente, quella di controllare l’area e di concedere qualcosa nel tiro da lontano, viste le percentuali («dovremo occupare l’area ed evitare canestri facili»), anche se Caja predica attenzione anche a giocatori come Flaccadori, Silins e Gomes, tutti buoni tiratori. Ma a tal proposito servirà anche ai biancorossi una mira migliore di quella vista contro la The Flexx: in Toscana si è rivista la Varese con le mani fredde della prima metà di campionato: un peccato mortale per una squadra che ha limitate risorse offensive.

#DIRETTAVN

La partita del PalaTrento sarà raccontata in diretta da VareseNews attraverso il consueto liveblog, aperto fin dal venerdì, nel quale sono disponibili notizie, statistiche, curiosità e il sondaggio-pronostico prepartita. Per intervenire è possibile scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #direttavn o #trentovarese su Twitter e Instagram. Per accedere direttamente al live, CLICCATE QUI.

CLASSIFICA: Venezia, Milano 30; Brescia, Avellino 28; Torino 24; V. Bologna 22; Cantù, Cremona, Trento, Sassari 20; Reggio Em. 18; VARESE 16; Pistoia 14; Brindisi 12; Capo d’Orl. 10; Pesaro 8.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 09 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore