Un migliaio i minori non in regola con le vaccinazioni

Ats Insubria ha raccolto i dati provenienti dalle scuole del territorio. Si procede, ora, con la verifica dei singoli casi per dichiarare l'inadempienza

vaccinazioni

Sono in tutto 1032 i minori, da 0 a 16 anni, che non hanno presentato le certificazioni vaccinali entro il 10 marzo scorso. Lo ha reso noto ATS Insubria che ha raccolto i dati delle 68 scuole del Varesotto dai nidi agli istituti superiori.

In particolare, ai nidi gli “irregolari” sono 211 mentre i bimbi da verificare nella scuola dell’infanzia sono 291. Per queste due categorie di minori, la legge Lorenzin prevede che la non ammissione ai servizi educativi sia pubblici sia privati.

L’assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera ha parlato di legge da applicare con “intelligenza” sollecitando controlli approfonditi prima della decisione drastica. In effetti, ATS Insubria ha verificato che “da un primo controllo a campione alcuni nominativi segnalati dalle scuole corrispondono a bambini/ragazzi che, di fatto, risultano in regola con le vaccinazioni, pur non avendo prodotto alla scuola la documentazione nei termini previsti”.

Nel ciclo scolastico, primario e secondario, gli alunni non in regola con le vaccinazioni risultano 236 nella scuola primaria, 123 alla media mentre alle superiori sono 171. I genitori non in regola rischiano una multa sino a 500 euro.

In questi giorni, l’autorità sanitaria, dopo aver completato la raccolta delle informazioni e la compilazione degli elenchi degli alunni segnalati dalle scuole, procederà, attraverso i centri vaccinali, con la verifica di ogni singola situazione per accertare che non ci siano stati errori o dimenticanze, oppure, diversamente, che l’inadempienza sia effettiva e corrisponda quindi a una precisa volontà di non vaccinare i bambini/ragazzi. Al temine di queste verifiche, si potrà effettivamente dichiarare l’inadempienza all’obbligo vaccinale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.