All’Oasi Zegna tra i profumi e i colori dei rododendri in fiore

L'Oasi Zegna vi presenta l'occasione per passare momenti tra le bellezze e i colori della natura. Ecco tutti gli appuntamenti

Tempo libero generica

Da metà maggio la Conca dei Rododendri, alle porte dell’Oasi Zegna, voluta da Ermenegildo Zegna e progettata negli anni Cinquanta dall’architetto Pietro Porcinai, fiorisce con una splendida miscellanea di colori. Una festa per gli occhi alla quale anche quest’anno sono dedicate le passeggiate accompagnate, promosse anche da Grandi Giardini Italiani (il network che racchiude oltre 120 giardini in 12 regioni Italiane).

A poco più di un’ora di macchina da Milano e da Varese, l’Oasi Zegna vi presenta l’occasione per passare momenti tra le bellezze e i colori della natura, con tanti eventi in programma.

Per tre weekend (19-20 maggio, 26-27 maggio e 2-3 giugno) infatti, si passeggerà per circa 2 ore lungo un facile sentiero in compagnia delle guide naturalistiche che illustreranno il fenomeno della fioritura e i suoi segreti. Una gita primaverile da fare da soli o con i propri figli, o anche con il proprio cane, al quale (novità 2018) sono dedicate passeggiate riservate in programma il sabato alle 14.30. Le domeniche, le passeggiate sono arricchite dai sapori: in località Baso, nella Conca dei Rododendri, verrà allestito un punto vendita di prodotti tipici del territorio a cura di Oasi del Gusto e, su prenotazione, si potrà organizzare un picnic con cestini di prodotti tipici.

Domenica 27 maggio da non perdere il picnic a cura di Cynara flair, con ricette gourmand che combinano materie prime di qualità ed elementi vegetali. Durante tutto il mese delle fioriture nei punti ristoro sul territorio si potrà trovare la speciale rassegna gastronomica con proposte legate a menù fioriti.

Passeggiare nella Conca dei Rododedri regala anche soprese inaspettate, nella parte inferiore è possibile ammirare l’opera di Dan Graham “Two Way Mirror/ Hedge Arabesque” realizzata per il progetto di arte contemporanea “All’Aperto”: una struttura in acciaio e vetro a rifrazione differenziata avvolge i visitatori in un gioco di riflessi, moltiplicandone gli sguardi sul paesaggio circostante. Recentemente la Conca è stata implementata dall’architetto Paolo Pejrone che ha aggiunto alcuni ciliegi da fiore e ha modificato i percorsi, uno dei quali è accessibile anche ai disabili motori.

Il ritrovo per le escursioni alla Conca dei Rododendri è al Centro Zegna a Trivero. Orari delle escursioni: sabato 14.30 e 17.00, domenica 10.30 e 14.30. Si consiglia un equipaggiamento da trekking. Per info www.oasizegna.com.

La prenotazione è obbligatoria: Equipe Arc-en-Ciel (015.0990725 – 349.4512088 – maffeo.geologo@gmail.com).

Inoltre durante i week-end delle fioriture e fino a fine Ottobre a Trivero, a Casa Zegna (archivio storico del Gruppo) da non perdere la Mostra “Uomini all’Italiana 1968: la confezione Zegna, dalla sartoria all’industria”. E’ il 1968 quando Zegna, da creatore di tessuti di qualità, entra nel mondo del prêt-à-porter con una propria linea di moda maschile. La mostra ricostruisce l’inizio di questa avventura imprenditoriale ed esplora il concetto di italian lifestyle, sinonimo di eleganza in tutto il mondo. La Mostra è aperta il sabato pomeriggio e la domenica pomeriggio dalle ore 14,30 alle 18,30.

Per i visitatori più piccoli, su prenotazione, un ciclo di imperdibili laboratori didattici d’ispirazione montessoriana in Casa Zegna e nella Conca dei Rododendri dal titolo “Ci vuole stoffa” sul talento di trasformare la materia con le mani e con l’immaginazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore