Contratto di Governo: gli iscritti del Movimento 5 Stelle hanno detto sì, parola alla Lega

Sulla piattaforma Rousseau, gli aventi diritto del partito guidato da Luigi Di Maio hanno votato per il 94% in maniera favorevole. sabato e domenica gazebo della Lega in tutta Italia

M5s

Gli iscritti del Movimento 5 Stelle hanno detto sì.

Sulla piattaforma Rousseau, gli aventi diritto del partito guidato da Luigi Di Maio hanno votato per il 94% in maniera favorevole all’accordo di Governo con la Lega di Matteo Salvini.

42.274 clic favorevoli, solo 2.522 contrari. Il voto è stato aperto dalle 10 alle 20 di venerdì 18 maggio. Questo weekend gli attivisti sono impegnati in vari banchetti in tutta Italia e su Facebook, Instagram e Twitter i pentastellati hanno lanciato l’hashtag #IoSonoNelContratto, in cima ai trend di ricerca già dalla prima mattina di sabato 19 maggio.

Sul blog anche la versione definitiva del contratto condiviso con la Lega, i cui elettori si potranno esprimere sabato 19 e domenica 20 ai gazebo organizzati in tutta Italia.

Il contratto di buon governo

In provincia di Varese saranno una cinquantina i punti dove votare. Dopo il primo giorno c’è soddisfazione tra le fila del Carroccio: «La Lega, dopo aver lavorato per dare al nostro Paese la possibilità concreta di avere un Governo politico, e non la brutta copia del Governo Monti – spiega il segretario provinciale del Carroccio, l’On. Matteo Bianchi –, scende nelle piazze e consulta i cittadini. Questo fa parte del nostro dna, lavorare per la gente e con la gente. Il riscontro positivo che abbiamo avuto, con una grande partecipazione in tutta la nostra provincia, è la dimostrazione che stiamo lavorando bene, nell’interesse dei cittadini. E che la maggioranza degli italiani è con noi».

Nel capoluogo i votanti hanno superato quota 500. Domenica 20 maggio, i cittadini che non avessero ancora espresso il proprio voto sul Contratto di Governo, potranno ancora farlo ai gazebo. A Varese la postazione sarà allestita dalle 9 alle 19 in piazza del Podestà.

Ecco il fac-simile della scheda della Lega. La votazione è aperta a tutti e non sarà necessario registrarsi.

Lunedì 21 maggio appuntamento con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: il nome del premier sarà comunicato allora.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Il paese del ridicolo i cui leader politici sono ridotti a chiedere continue consultazioni al popolino, creare hashtag e condensare con un semplice SI NO tematiche che sarebbero dovute essere discusse tempo prime, espanse, dibattute ed approvate senza questa ennesima pagliacciata della consultazione popolare di pancia e di intestino (e fatemelo dire).
    Poveri noi…chi può scappi…chi rimane e ha ancora un minimo di razionalità combatti fino alla fine questo dilagare di no-vax ed esperti di tutto e di nulla.

Segnala Errore