Degrado e schiamazzi: i saronnesi provano a chiudere i portici

La novità si è concretizzata nelle ultime settimane ed ha cambiato volto a piazza Schuster e piazza De Gasperi

Degrado e schiamazzi: i saronnesi provano a chiudere i portici

Tre cancelli per dire stop a schiamazzi e degrado: è la scelta fatta da uno dei complessi residenziali più centrali di Saronno che ha deciso di “chiudere” i propri portici ormai da anni nel miro di writers, rumorose compagnie di adolescenti e senzatetto che li utilizzano come bagni pubblici.

La novità si è concretizzata nelle ultime settimane ed ha cambiato volto a piazza Schuster e piazza De Gasperi dove sono comparsi i cancelli, realizzati in stile con la costruzione ma anche in modo da essere a prova di graffitto.

Del resto dopo anni di lamentele ed esposti i residenti erano stanchi di pagare per gli interventi pulizia ai muri che venivano imbrattati nel giro di poche ore di igienizzazione dopo che l’area veniva utilizzato come bagno pubblico e così hanno deciso di chiudere il porticato.

Il complesso residenziali si trova nel cuore della zona a traffico limitato ma in un’area defilata dove neanche le telecamere e i frequenti controlli di polizia locale e carabinieri (gli ultimi lo scorso fine settimana) sono riusciti a combattere il degrado.

di
Pubblicato il 15 Maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.