Lissago in festa per la 39^ Festa di Primavera per il Bambino

È “La Festa” di Lissago, in cui tutti possono dare un piccolo contributo ad una grande realtà come il “Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino”

varie

Sabato 26 e domenica 27 maggio torna a Lissago la Festa di Primavera per il Bambino, giunta alla sua 39^ edizione.

Non è semplicemente una festa paesana, durante la quale gli amici di sempre si ritrovano, non solo un fine settimana di svago e allegria, questa è “La Festa” in cui tutti possono dare un piccolo contributo ad una grande realtà come il “Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino”.

Maria Letizia Verga era infatti una bimba di Lissago, rione varesino immerso nel verde. Aveva solo 4 anni quando un giorno si ammalò di una malattia che, allora, non lasciava quasi scampo, la leucemia. Maria Letizia morì nel 1979 e da allora la piccola comunità di Lissago si è stretta intorno alla famiglia e già nella primavera del 1980 nacque la prima iniziativa in suo ricordo, un festa caratterizzata dai fiori raccolti nei campi dai bambini di asilo e scuola, la Prima Camminata dei Fiori che da allora si rinnova ogni anno a maggio; non si raccolgono più fiori, ma “fondi” da donare al “Comitato Maria Letizia Verga” fondato poco dopo la sua scomparsa dai genitori di Maria Letizia con lo scopo di combattere il mostro che gli aveva portato via la loro bambina.

Da quasi quarant’anni il Comitato si impegna nella ricerca, nello studio e nella cura della leucemia infantile, raggiungendo traguardi inaspettati con la guarigione di una percentuale sempre maggiore di bambini e ragazzi e con la costruzione di un ospedale, il “Centro Maria Letizia Verga” – Ospedale San Gerardo di Monza – ultimo traguardo di una lunga corsa e nuovo stimolante impegno per il futuro.

“Il Centro” voluto fortemente dal Presidente Giovanni Verga, e realizzato grazie all’aiuto di tutti coloro i quali in questi anni si sono impegnati “donando” attraverso le numerose opportunità fra cui le feste che proprio come la “Prima, quella di Lissago” sono diventate un luogo di “svago costruttivo”: «Insieme, abbiamo lottato per fare crescere il numero dei bambini guariti, uno dopo l’altro. Insieme, ogni giorno, guardiamo avanti», dice Giovanni Verga.

La “Festa di Primavera Lissago per il Bambino” sarà il 26 e 27 maggio: un programma per passare due giorni in allegra compagnia, partecipare ad una corsa campestre, ad un concorso di disegno, assistere a concerti di musica, dilettarsi con giochi e laboratori per i più piccoli, deliziare il palato con le specialità culinarie e divertirsi in famiglia e con gli amici facendo del bene.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.