Un convegno sportivo per i 50 anni del Csi Varese

Sabato 26 maggio all'aula magna dell'Università dell'Insubria il convegno "Quale sport per tutti"

csi varese

Quest’anno il Csi (Centro Sportivo Italiano) di Varese festeggia i 50 anni di fondazione. Per celebrare questa importante tappa il comitato varesino ha organizzato per sabato 26 maggio (dalle ore 9.00 alle ore 12.30) un convegno dal titolo “Quale sport per tutti”.

L’incontro si terrà all’aula magna dell’Università dell’Insubria in via Ravasi. Relatori saranno don Angelo Nigro, Marco Caccianiga, Fabrizio Mannoni, Stefano Faletti e Francesco Casolo, che verranno moderati dal giornalista Antonio Triveri.

Di seguito l’invito del presidente del Csi Varese Redento Colletto:

Il nostro Comitato celebra quest’anno, con il suo 50° di fondazione, una tappa significativa della sua presenza sul territorio provinciale.

Il nostro è stato un servizio impegnativo e prezioso per la formazione civile, umana e sportiva di migliaia di persone di tutte le età.

La nostra crescita è stata costante negli anni fino a farci raggiungere oggi oltre 200
società, 21.000 iscritti e moltissime discipline sportive praticate.

Il 50° deve diventare un nuovo punto di partenza per rafforzare il senso di appartenenza alla nostra Associazione e soprattutto vivere, trasmettere e testimoniare i suoi valori.

Si stanno celebrando sul territorio molte manifestazioni, che ci avete indicato come particolarmente significative della nostra vitalità.

Momento centrale dei festeggiamenti sarà il Convegno sullo Sport al quale siete invitati, che si terrà nell’Aula Magna dell’Università dell’Insubria in via Ravasi 5 a Varese come da allegato volantino.

Ringraziando di cuore quanti si sono prodigati negli anni per il bene dei nostri ragazzi e continuano a farlo, invio i miei più cordiali saluti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore