Da 30 anni insieme per lo sport disabile, festa e libro per Pad Cuffie Colorate

L'associazione che permette ai disabili di fare sport (nuoto e calcio) si racconta in un libro e invita tutti alla festa del 16 giugno al Museo del tessile

magistrelli silvano trupia massimo vitali cuffie colorate pad

L’associazione “Pad Cuffie Colorate” festeggia i suoi primi 30 anni con un libro ed una festa aperta a tutta la città. Il sodalizio, nato nel 1988 per un’esigenza delle due associazioni cittadine che si occupano di disabilità, l’Aias e l’Anffas, approfitta dell’occasione per guardare indietro e tornare alle origini quando nella piscina di via Poma prese il via un progetto che negli anni ha permesso di fare sport (principalmente il nuoto ma anche il calcio) a centinaia di ragazzi che non avrebbero potuto farlo in altro modo. Da 27 anni svolgono l’attività alla piscina Manara.

Questa mattina, nella sede di Aias in via Alba, il presidente Silvano Trupia e uno dei fondatori e primo volontario Massimo “Ciccio” Vitali, hanno presentato il libro che racconta questa epopea attraverso la quale sono passati circa 300 volontari: «All’inizio eravamo 6-7 persone, giovani ed inesperte, con una decina di ragazzi da gestire – raccontano – oggi siamo 35 volontari. Dedichiamo questo libro a chi non c’è più come Giovanna Bellini Crespi e Claudio De Bernardi, due figure storiche delle Cuffie Colorate».

cuffie colorate busto arsizio sport disabili

Vitali definisce «impegnativi, belli, intensi e con grande soddisfazione dei ragazzi e dei membri dell’associazione» questi 30 anni e invita tutti alla festa del 16 giugno che si terrà al Museo del Tessile a partire dalle 15,30, fino a sera: «Al pomeriggio avremo il mago Matteo Ballaratei, un laboratori con i Lego, il truccabimbi e uno spettacolo con i pappagalli di Pappi forever che fanno cose incredibili – raccontano – alla sera, dopo la cena con i soci e gli utenti di cuffie colorate, ci sarà uno spettacolo tra cabaret e musica con Max Pieriboni, Luca Elias, Diego Barbati e Romina Cristallo».

L’ingresso alla festa sarà libero ma si potrà contribuire acquistando il libro sui 30 anni dell’associazione con un piccolo contributo per coprire le spese di realizzazione del volume.

Alla presentazione c’era anche l’assessore allo Sport e alla Scuola Gigi Farioli: «HO accompaganto questa associazione nei suoi 30 anni di vita da assessore, sindaco e poi di nuovo assessore e sento questa cosa come un dono, una grazia aver partecipato ai vari eventi con vari ruoli. Poche realtà migliorano di anno in anno e cuffie colorate sono straordinarie per questo».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 07 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore