Forza Italia: “Frecce Tricolori, occasione mancata”

"Spiace che l'Amministrazione Comunale di Angera non abbia voluto partecipare e contribuire ad un progetto comune ed unitario con Arona"

La bellezza delle frecce tricolori

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato a firma di Gianluca Risi, a nome di Forza Italia Angera 

Lo spettacolo delle Frecce Tricolore è sempre emozionante e, come due anni fa, attirerà molti curiosi sulle sponde angeresi del Lago Maggiore il 30 giugno e 1 Luglio. Spiace che l’Amministrazione Comunale di Angera non abbia voluto partecipare e contribuire ad un progetto comune ed unitario con Arona e gli altri Comuni del Lago interessati allo spettacolo, ma si sia limitata ad aggrapparsi ai vantaggi che un così meraviglioso Evento potrà portare, senza condividere con il Comune organizzatore (Arona) progetti e spese. Non è una bella immagine, anche da un punto di vista istituzionale, approfittarsi delle capacità ed impegno altrui prendendone molti vantaggi, senza dare il proprio contributo agli oneri che l’organizzazione di un tale evento comporta. Certo, Angera dovrà approntare comunque mezzi e strumenti per garantire la sicurezza ed il corretto svolgimento dell’Evento. Ma, anche in questo caso, una maggiore unione, collaborazione e partecipazione con le Amministrazioni limitrofe e con quelle piemontesi del Lago avrebbe certo potuto semplificare e rendere omogenee pianificazioni e strategie, per una visione d’insieme di tutto lo show ed una garanzia di maggiore sicurezza e fluidità anche della circolazione. Un’ulteriore occasione mancata per un vero rilancio del turismo: serve coordinamento, servono progettualità comuni e azioni complessive che portino a valorizzare i patrimoni del territorio angerese, anche con il prezioso supporto degli innumerevoli commercianti che quotidianamente sono impegnati ad accogliere i turisti. Da noi un grande buon lavoro a tutti i Volontari delle Organizzazioni di Protezione Civile che saranno impegnati a tutelare la sicurezza della popolazione, unitamente agli operatori del soccorso sanitario, dei Vigili del fuoco, delle Polizie locali e di tutte le altre forze di polizia. Il nostro grazie per il lavoro che svolgeranno con passione e dedizione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore