Giochi del Mediterraneo, tanti atleti varesotti a Tarragona

Da Arianna Castiglioni a Giulio Dressino passando atletica, pallamano, pallanuoto e altro ancora: la provincia sarà impegnata in forze in Catalogna

Arianna Castiglioni

Ieri su VareseNews abbiamo parlato della partecipazione di Giorgia Bordignon ai Giochi del Mediterraneo, in programma a Tarragona (Spagna) a partire da oggi – venerdì 22 – al prossimo 1° luglio. La pesista di Arsago Seprio, in forza alle Fiamme Azzurre, sarà una delle punte della spedizione varesina in Catalogna, una “delegazione” per altro piuttosto folta e con diverse possibilità di andare sul podio.

Tra i partecipanti alle ultime Olimpiadi, oltre a Bordignon, ci sono anche il ginnasta bustocco Ludovico Edalli, la nuotatrice (sempre di Busto) Arianna Castiglioni e il canoista di Mercallo, Giulio Dressino. Castiglioni è probabilmente l’atleta più nota al grande pubblico, anche per via degli ottimi risultati colti in campo nazionale e internazionale: a Tarragona porterà in vasca le sue qualità di ranista e dovrebbe anche essere a disposizione per le staffette, in una squadra azzurra che schiererà tanti grandi nomi.

giulio dressino marco torneo canoa kayak under 23
Giulio Dressino

Dressino invece sarà imbarcato sul K2 500, specialità in cui gli azzurri sono campioni in carica della manifestazione. Con il mercallese ci sarà Nicola Ripamonti che da tempo affianca il varesino in questo equipaggio (furono sesti a Rio 2016): nel 2017 i due non riuscirono a entrare nella finale mondiale dei 1000 ma ai Giochi del Mediterraneo possono puntare al podio.

Il Varesotto sarà presente anche nelle gare di atletica leggera grazie alla presenza di Lorenzo Perini: il saronnese sarà in gara nei 110 ostacoli insieme all’altro azzurro Fofana con cui spesso ha incrociato i “guantoni”. E si può considerare una gallaratese di adozione anche Sara Dossena, la 34enne di origini bergamasche che è passata dal triathlon alle maratone con ottimi risultati. A Tarragona per lei ci sarà l’impegno nella mezza maratona.

Vedremo invece come arriverà all’appuntamento del Mediterraneo il 20enne tainese Alessandro Covi, grande speranza del nostro ciclismo che prima di volare in Spagna dovrà affrontare il campionato italiano under 23 di sabato 23, proprio sulle strade del proprio paese (QUI la presentazione). Un’altra giovanissima, Bianca Del Balzo (è nata a Gallarate nel ’96) sarà ai Giochi con la maglia azzurra della pallamano femminile: Bianca gioca pivot nella “capitale” nostrana di questo sport, Cassano Magnago ed è considerata una delle migliori giovani azzurre della disciplina.

Infine a Tarragona ci saranno altri atleti e atlete che pur non avendo origini varesotte sono tesserati per le nostre società. In particolare, parliamo di pallavolo femminile e pallanuoto maschile: nel primo caso vestiranno l’azzurro sia Beatrice Berti sia Alexandra Botezat, entrambe confermate dalla Unet E-Work Busto Arsizio. Tra le azzurre ci saranno anche l’ex biancorossa e legnanese Alice Degradi e il libero Ilaria Spirito, alla Uyba fino a poche settimane fa. Nella pallanuoto maschile è forte il contributo dato al Settebello dal Banco Bpm-Sport Management di Busto: quattro i “Mastini” a Tarragona. Si tratta del portiere Gianmarco Nicosia, di Andrea Fondelli, Valentino Gallo e di Pietro Figlioli.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 22 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore