Andrea Ravo Mattoni protagonista al Festival Urban Art di Lugano

Dal 16 al 20 luglio reinterpreta con le bombolette spray il dipinto “Predica di San Giovanni Battista” dell’artista ticinese Pier Francesco Mola all’esterno del Palazzo dei Congressi

Il murales di Andrea Ravo Mattoni

C’è un fuoriclasse varesino al Festival Urban Art di Lugano. Dal 16 al 20 luglio, infatti, il writer e ormai artista di fama internazionale Andrea Ravo Mattoni reinterpreta con le bombolette spray il dipinto “Predica di San Giovanni Battista” dell’artista ticinese del ‘600 Pier Francesco Mola su una grande superficie all’esterno del Palazzo dei Congressi.

I curiosi possono ammirare l’artista nella realizzazione di questa grande “tela” di 5 metri di larghezza per 4 metri di altezza, dalla preparazione della base, alla traccia del bozzetto fino alla colorazione con gli spray.

Inoltre questa sera, martedì 17 luglio, alla Darsena del Parco Ciani di Lugano alle ore 21 è in programma un incontro aperto a tutti in cui l’artista presenterà la sua arte e i suoi lavori rivelandone i processi che hanno portato alla loro ideazione, progettazione e alla realizzazione finale.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore