Bianchi Clerici ancora in pole per la presidenza Rai ma il braccio di ferro si fa più complicato

I principali quotidiani italiani, oggi martedì 24 luglio, hanno riportato in prima pagina la cronaca della difficile contesa interna al Governo giallo-verde sulle poltrone di peso che devono essere rinnovate

giovanna bianchi clerici lega nord gallarate giancarlo giorgetti

Continua ad essere in pole position ma si complica la posizione di Giovanna Bianchi Clerici, leghista di Gallarate, per la corsa alla carica di presidente della Rai.

I principali quotidiani italiani, oggi martedì 24 luglio, hanno riportato in prima pagina la cronaca della difficile contesa interna al Governo giallo-verde sulle poltrone di peso che devono essere rinnovate.

Il nome di Bianchi Clerici, ex candidata sindaco a Gallarate nel 2011, già nel Cda Rai e oggi componente dell’Autorità della privacy, è quello voluto dalla Lega per coprire l’importante casella di viale Mazzini.

Sul nome della politica di casa nostra, tuttavia, sembrerebbe in corso un braccio di ferro sia interno agli alleati, con i dubbi del Movimento 5 Stelle, che esterno alla maggioranza con Forza Italia che in cambio dei suoi voti avrebbe alzato la posta della propria contropartita politica.

Intanto la decisione sembra slittare, come già accaduto per altre posizioni di rilievo. Secondo quanto ha scritto l’agenzia ANSA l’assemblea dei soci Rai per la ratifica della nomina del nuovo cda dell’azienda è stata aggiornata a venerdì 27 luglio, proprio perché, per completare il nuovo vertice, mancano ancora le designazioni di presidente e amministratore delegato, che spettano al Governo.

Tra i membri della Maggioranza ha alzato la voce anche il Presidente della Camera Roberto Fico, ex presidente della Commissione di Vigilanza Rai, promettendo che vigilerà sulla autonomia del nuovo vertice di Viale Mazzini.

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 24 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore