Film Festival di Locarno, 71esima edizione con Meg Ryan, Kyle Cooper, Abatantuono

Il famoso concorso cinematografico torna dall’1 e all’11 agosto con ospiti internazionali e un programma ricco di eventi e proiezioni

Generico 2018

Meg Ryan, Ethan Hawke, Kyle Cooper, Isabella Ragonese e Diego Abatantuomo sono alcuni degli ospiti che sono stati invitati al Locarno Film Festival: il famosissimo concorso cinematografico con giurie d’eccezione, grandi premi, riconoscimenti importanti, che si terrà pochi chilometri al di là del confine con la Svizzera tra l’1 e l’11 agosto nella nota città sul Lago Maggiore.

Come ogni anno le dimensioni dell’evento saranno impressionanti e gli organizzatori hanno assicurato che tutto avverrà all’insegna della qualità e della varietà. Sono infatti previste ben 12 sezioni, tre concorsi principali e un totale di 25 premi, che saranno assegnati ai vincitori di altrettante categorie. Oltre a tutto ciò verranno consegnati anche diversi riconoscimenti ad alcuni grandi artisti, che durante la loro carriera hanno dato importanti contributi al mondo del cinema. In particolare, verrà consegnato il Leopard Club Award all’attrice Meg Ryan, considerata da molti regina della commedia romantica, in grado di interpretare una grande varietà di personaggi. Sono numerosi i film cult con al centro l’attrice, basti pensare a pellicole come: When Harry Met Sally (1989), Sleepless in Seattle (1993) e You’ve Got Mail (1998). Opere in cui il talento di Meg Ryan è esaltato anche dalla capacità di duettare in piena sintonia con attori come Billy Crystal o Tom Hanks.

Sarà invece assegnato a Kyle Cooper il premio Vision Award Ticinomoda. Il regista e designer grafico statunitense, noto soprattutto per aver diretto il film Se7en, riceverà l’importante riconoscimento per aver rivoluzionato la titolazione delle pellicole. Il suo stile si può osservare in oltre 350 titoli di film da lui studiati.

Carlo Chatrian, direttore artistico del Locarno Film Festival ha detto: «Sono particolarmente felice di omaggiare Ethan Hawke, non solo perché è un artista straordinario e straordinariamente duttile, ma perché promuove il concetto di “cinema” che vogliamo presentare a Locarno. Un’arte dove l’intrattenimento va di pari passo con la ricerca linguistica, dove emozione e riflessione, su figure o temi cruciali per leggere il presente, si richiamano».

Un altro nome importante che quest’anno sarà premiato con l’Exellence Award è Ethan Hawke: attore, regista e sceneggiatore che ha recitato a fianco di Robin Williams in Dead Poets Society. Hawke è invitato l’8 agosto in Piazza Grande, dove saranno proiettati alcuni dei suoi maggiori successi.

Al centro della manifestazione resterà comunque la competizione cinematografica. L’appuntamento più atteso è il concorso internazionale con l’assegnazione dell’ambito Pardo d’oro per il miglior film in gara, assieme al prestigioso riconoscimento verrà versata una somma di 90.000 Franchi svizzeri da dividere in parti uguali tra il produttore e il regista della pellicola vincitrice. Gli altri premi saranno: il Pardo per la miglior regia, i Pardi per la migliore interpretazione maschile e la migliore femminile e il premio speciale della giuria.

Un altro concorso interessante si terrà in Piazza Grande, dove ogni sera verranno proiettati diversi film tra cui prime assolute e classici del passato. In questa occasione non sarà solo una giuria di professionisti a stabilire il film vincitore, ma il pubblico avrà la possibilità di votare la propria pellicola preferita. Il vincitore otterrà il premio “Prix du public Ubs” e 30.000 Franchi svizzeri. Alla fine del festival verrà estratta anche una persona tra coloro che hanno votato, alla quale sarà assegnato un premio speciale.  Infine, il terzo concorso vedrà l’assegnazione del Pardo d’oro cineasti del presente riservato a 15 opere di giovani registi emergenti. Per gli organizzatori Il Locarno Film Festival sarà anche un’occasione per coloro che vogliono approfondire la propria conoscenza riguardo ai film del passato e alla storia del cinema.

Nella sezione Histoire(s) du cinéma sarà infatti possibile guardare versioni ristrutturate di pellicole storiche, mentre nella sezione Retrospettiva si potrà ripercorrere l’evoluzione del cinema attraverso le opere di maestri riconosciuti. Una sezione particolare sarà riservata alla nuovissima generazione di cinefili. Bambini e ragazzi potranno partecipare a laboratori, workshop musicali e visite guidate per esplorare gli aspetti più curiosi e appassionanti del cinema. I giovani potranno così imparare cose nuove sul mondo del grande schermo divertendosi.

Tutte le informazioni sul FILM FESTIVAL DI LOCARNO 

di
Pubblicato il 16 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore