Gli alpini in festa con l’obiettivo della solidarietà

Dal 24 al 26 agosto si terrà presso il Parco Comunale "T. Piccinelli" la tradizionale festa dedicata alla Madonna della Neve a Brinzio

Ferragosto alla Festa della Montagna: le foto degli Alpini

Tradizionale Festa degli alpini dedicata alla Madonna della Neve a Brinzio. Il momento di festa ruoterà attorno al Tempio eretto nel 1967.

La festa si articolerà in tre giornate, dal 24 al 26 agosto si terrà presso il Parco Comunale “T. Piccinelli”.
La cerimonia ufficiale di commemorazione avrà 
luogo, come di consueto, domenica mattina a partire dalle ore 9.00 e per tutti i tre giorni sarà possibile usufruire di un fornito stand gastronomico con tipico menù alpino. L’intera area feste sarà coperta con una tensostruttura che permetterà lo svolgimento della manifestazione anche in caso di tempo avverso.

Durante la festa gli alpini di Brinzio, presenteranno diverse attività benefiche abbracciando il motto “ricordare i morti aiutando i vivi”.

Verrà presentato quanto raccolto il precedente anno e interamente devoluto in beneficenza per le opere finanziate dalla sede nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini a favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto del 2016.

La prima iniziativa che avrà luogo durante la festa sarà una raccolta fondi a favore dell’ “Asilo del sorriso” costruito dall’ANA, a proprie spese e inaugurato nel 1993 a Rossoch in Russia dove sorgeva il Comando dell’ARMIR durante la tragica campagna di Russia della 2^ Guerra Mondiale.

Questa raccolta fondi nasce dalle ultime volontà del socio Elio Piccinelli, recentemente “andato avanti”, che a suo tempo aveva contribuito con la sua opera alla costruzione dell’asilo. Per sostenere concretamente la sottoscrizione il Consiglio Direttivo del Gruppo ha deciso di rinunciare alla tradizionale serata danzante del sabato, destinandone i relativi costi che sarebbero stati sostenuti.

Verrà presentata poi l’iniziativa di beneficenza promossa dalla sezione ANA di Varese denominata “Il panettone degli Alpini” la cui raccolta fondi permetterà di sostenere le numerose attività che verranno realizzate sul territorio. L’iniziativa è giunta alla seconda edizione e lo scorso anno con i fondi ricavati dall’acquisto del panettone è stata donata una incubatrice neonatale all’ospedale pediatrico di Herat, in Afghanistan.

Chi volesse, durante la festa, può prenotare il dolce natalizio. Per ulteriori dettagli : www.alpinibrinzio.it/2-80/panettone-dell-alpini.

Il Gruppo di Brinzio svolge anche attività di prevenzione e cura del territorio montano, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e l’Ente Parco Campo dei Fiori; collabora poi con la scuola primaria, con l’obiettivo di stimolare le nuove generazioni alla cultura del rispetto del proprio territorio e delle proprie tradizioni: in questo senso sono le uscite didattiche sul territorio e l’istituzione della borsa di studio in memoria del socio Grisostomo (Giotto) Scaramuzzi.

Per conoscere meglio il Gruppo Alpini di Brinzio e per tutti i dettagli della manifestazione è possibile accedere al sito: www.alpinibrinzio.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore