“Degrado in via Astico”: la denuncia di Rivoluzione Cristiana

Alessia Longo, Segretario provinciale di Rivoluzione Cristiana Varese, e Lorenzo Di Renzo, Segretario provinciale giovani hanno fatto un sopralluogo nella zona di Avigno, dopo numerose segnalazioni

"degrado in via Astico" la denuncia di Rivoluzione Cristiana

Alessia Longo, Segretario provinciale di Rivoluzione Cristiana Varese, e Lorenzo Di Renzo, Segretario provinciale giovani hanno fatto un sopralluogo nella zona di Avigno, dopo numerose segnalazioni pervenute dai cittadini.

Galleria fotografica

"degrado in via Astico" la denuncia di Rivoluzione Cristiana 4 di 7

«Via Astico ad Avigno, rione sempre meno curato e considerato dal Comune, è uno dei punti d’accesso alla città per i comuni della zona ovest della nostra provincia e si presenta in condizioni inaccettabili. Come dimostrato dalle foto scattate durante un nostro sopralluogo – continuano Longo e Di Renzo – è evidente come il manto stradale, colmo di rattoppi d’occasione, sembri perlopiù un campo di battaglia contente al suo interno buche che vanno dalle piccole alle medio-grandi dimensioni. La condizione delle strade è davvero drammatica e i cittadini sono totalmente inascoltati»

«Per non parlare delle caditoie che, come denunciatoci da svariati abitanti di Avigno e Velate, risultano essere, in molti casi limite, addirittura completamente ostruite al livello della strada. Questo spiega anche le continue inondazioni che gli abitanti della zona sono costretti a doversi aspettare ad ogni temporale che, con l’acqua, porta dalle pendici del Campo dei Fiori detriti e legna bruciata dall’incendio dello scorso anno. È assolutamente certo che la messa in sicurezza della montagna non è competenza del Comune, ma è altrettanto certo che i tratti fognari e i tombini devono essere mantenuti puliti e curati con cadenza assidua. Meglio impiegare risorse nell’ordinaria manutenzione che nei risarcimenti danni già minacciati da molti cittadini».

Longo e Di Renzo hanno infine concluso: «L’Amministrazione ha l’obbligo di impegnarsi al rifacimento completo del manto stradale e alla pulizia di tutte le caditoie di via Astico, ricordando che, in special modo ciclisti e motociclisti, ma anche i conducenti di vetture a quattro ruote, rischiano gravi incidenti e/o ingenti danni ai propri mezzi. Galimberti e la sua Giunta hanno il dovere di garantire alla nostra città sicurezza e decoro».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Settembre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

"degrado in via Astico" la denuncia di Rivoluzione Cristiana 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.