La storia delle adozioni bloccate in Congo in un libro che sarà presentato a Novara

Una storia di adozione che ricostruisce la vicenda che ha coinvolto oltre cento famiglie italiane (compresa una famiglia di Sumirago in provincia di Varese)

L'arrivo dei bambini adottati dal Congo (inserita in galleria)

Il 25 settembre 2013 la Repubblica Democratica del Congo sospese l’uscita dal paese dei bambini che, in forza di una sentenza di adozione internazionale, erano in attesa di raggiungere i genitori. Quella vicenda, cinque anni dopo, è stata raccontata nel romanzo Kinshasa.

Una storia di adozione che ricostruisce la vicenda che ha coinvolto oltre cento famiglie italiane (compresa una famiglia di Sumirago in provincia di Varese).

Il libro sarà presentato a Novara venerdì 28 settembre alle 18 alla libreria La Talpa (viale Roma 18). Con l’autore Massimo Vaggi interverrà Manuela Borraccino. Ingresso libero.

L’autore è Massimo Vaggi, avvocato, specializzato in diritto del lavoro e presidente di NOVA, associazione di volontariato di genitori adottivi, ente accreditato all’adozione internazionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore