Da ottobre Trenord avrà nove treni in più. Grazie a Trenitalia

Trenitalia è impegnata nel concretizzare l’accordo siglato lo scorso 31 agosto 2018 fra Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato di FS Italiane, e Attilio Fontana

trenord

A partire da ottobre saranno consegnati da Trenitalia (Gruppo FS Italiane) a Trenord i primi nove treni aggiuntivi.

Una prima immediata risposta per l’emergenza autunnale che consentirà di incrementare l’offerta di trasporto in Lombardia.

Trenitalia è impegnata nel concretizzare l’accordo siglato lo scorso 31 agosto 2018 fra Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato di FS Italiane, e Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia, per integrare la flotta di Trenord e fronteggiare le necessità del trasporto ferroviario regionale lombardo.

Due treni (Vivalto) dei nove sono di recente costruzione, ad alta capacità di trasporto e avranno un’età di oltre venti anni più bassa rispetto a quelli attuali. Gli altri sette convogli avranno un’età media più bassa di circa dieci anni rispetto a quelli attuali.

I nove treni – cinque ALe 582, due composizioni con carrozze Media Distanza e due Vivalto – anticiperanno la consegna di ulteriori 25 convogli prevista a partire da maggio 2019.

«L’impegno di FS Italiane e di Trenitalia in particolare – spiegano -, azionista al 50% di Trenord, non si fermerà qui».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore