Riapre il Circolo Gagarin: “Sarà la stagione delle novità”

Dall'apertura anche in settimana ai corsi alla musica. Il Circolo Gagarin di Busto Arsizio è pronto per una nuova stagione che sarà ricchissima di cambiamenti

circolo gagarin

Tutto è pronto: il bar rifornito, le sedie sistemate, la sala concerti allestita. Venerdì 14 settembre riapre il Circolo Gagarin e per la realtà di via Galvani a Busto Arsizio le novità sono tante. «Questo è e rimane un luogo di socialità e aggregazione dove avvengono tante iniziative, tutte sulla base dell’iniziativa dei nostri soci» spiega il presidente Francesco Tosi.

In questa nuova stagione «per prima cosa saremo aperti per quasi tutta la settimana -spiega il presidente Francesco Tosi- perchè vogliamo diventare sempre più un punto di riferimento per la nostra città». Così il Gagarin aprirà le sue porte tutte le sere, tranne il lunedì, e come l’anno scorso ogni giorno ci saranno corsi ed attività varie. Nei weekend «avremo un grande cartellone di cultura e musica, con tante band nazionali e anche internazionali che si esibiranno sul nostro palco» mentre in settimana torneranno i corsi: «già confermato il corso di yoga, quello di storytelling in collaborazione con la Scuola Holden di Torino e il pugilato popolare». Ci saranno anche novità dietro al bancone e anche al programma dei festival e delle rassegne che il Gagarin ospita «ma per questo c’è tempo».

Tutte iniziative che sottolineano la missione di questo luogo: non un bar, non una discoteca, non un locale come gli altri ma un posto dove fare cultura, arte e aggregazione. Un posto che va avanti grazie al lavoro di tre collaboratori ma soprattutto una ventina di volontari «e proprio per questo siamo sempre aperti ad accogliere altre persone che vogliono impegnarsi per far proseguire questa avventura».

E per iniziare in grande stile il primo weekend sarà all’insegna della musica con due concerti ad ingresso libero (ma con tessera Arci). Venerdì per la festa di riapertura si esibirà citySwell mentre sabato spazio all’indie rock dei Sacramento.

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore