Un gas esce dalla fognatura e avvolge l’Olona: “Bruciavano narici e gola”

Sabato da una condotta della fognatura è uscito un gas persistente e dal forte odore di cloro che ha avvolto l'Olona per un quarto d'ora. E non è la prima volta

Un gas denso, dal forte odore di cloro, pesante e persistente, quasi una nebbia. È questo lo spettacolo che hanno visto (e respirato) le persone che sabato intorno a mezzogiorno sono passate lungo la pista ciclopedonale dell’Olona, all’altezza di Fagnano.

«Nell’aria era presente un fortissimo odore di cloro, al punto che iniziavano a bruciarmi narici e gola» racconta il nostro lettore Paolo Moroni che ha assistito alla scena «durata un quarto d’ora». Il gas usciva da un tubo della rete fognaria dal quale «nel nelle settimane precedenti c’era un fetore insopportabile e che non è nuovo a sversamenti». Si tratta infatti di uno scarico di emergenza della rete fognaria che arriva dall’area industriale di Fagnano, dal quale fuoriesce acqua solo in caso di piene causate da piogge abbondanti (almeno in teoria).

«So di che punto stiamo parlando ma non ho ricevuto nessuna segnalazione in questo caso» dice il sindaco del paese, Federico Simonelli, anche perché non è un fenomeno nuovo. «È già successo che uscisse del gas da quella conduttura -ricorda il primo cittadino- ma si è sempre trattato di vapore acqueo causato dallo scarico in fognatura di acque calde da parte delle aziende, nulla di anomalo. Di gas diversi non ci siamo mai accorti».

Certo è che nell’ultimo periodo, complici anche le scarse precipitazioni, le segnalazioni di odori si moltiplicano. L’ultimo caso è stato a Castellanza, dove Carabinieri e Arpa hanno effettuato anche una serie di ispezioni in alcune aziende. Alla fine, comunque, l’effetto è sempre lo stesso: «In quel punto stazionava un bellissimo cigno, a cui facevano compagnia delle anatre -ricorda Paolo Moroni-; ovviamente è scomparso»

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 24 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore