Amor Sportiva, Guaglianone: “Mai messo in dubbio il grande valore”. Nessuna risposta sulla Ciocchina

L'assessore Guaglianone non si limita ai complimenti ma affronta i due “no” che hanno amareggiato i volontari

Amor sportiva: 332 atleti e tanti applausi

A rispondere alle polemiche “sportive” degli ultimi giorni dei volontari dell’Amor sportiva è intervenuto oggi l’assessore allo Sport Gianpietro Guaglianone che rimarca l’importanza della società della Cassina Ferrara ma anche la disponibilità dell’Amministrazione all’ascolto delle diverse esigenze. “Siamo consapevoli del grande valore dell’attività svolta dall’Amor Sportiva per la città. Non a caso abbiamo provveduto a realizzare la convenzione per il campo di via Trento e il confronto con la società per affrontare le criticità rimaste è stato costante”.

Guaglianone non si limita ai complimenti ma affronta i due “no” che hanno amareggiato i volontari: “Ci sarebbe piaciuto inserire il campo per l’Amor nel progetto del nuovo porta del parco Lura (proponendo il bel binomio sport e ambiente) ma purtroppo lo spazio non era sufficiente, è presente il vincolo cimiteriale. Il progetto dell’entrata del parco è in corso da temo e fornirà servizi e opportunità per i molti utenti dell’area verde”. L’assessore passa poi ai campi di via Sabotino affidati all’Fbc: “Non ci sono state porte chiuse all’Amor che è stata convocata e coinvolta fin dall’inizio. È chiaro che essendo la struttura una e le società diverse, servono dei compromessi e noi siamo sempre stati pronti all’ascolto”. “Non solo – ha concluso l’esponente comunale – abbiamo sempre parlato di un anno zero con accordi e modalità da perfezione in base ai risultati, agli iscritti e all’evolversi della situazione”.

Dall’Amministrazione non arriva nessuna risposta sul fronte dell’assegnazione della Ciocchina, la civica benemerenza che la società sperava di ricevere, fronte di 400 firme raccolte, nell’anno del settantesimo anniversario e come omaggio allo scomparso segretario Peppo Clerici.

di
Pubblicato il 30 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore