Bulli sull’autobus: autisti costretti a fermarsi e paura tra i passeggeri

Gli episodi riguardano sempre le stesse due persone e stanno creando disagio sulla linea che serve l'Ospedale e l'abitato di Cuasso

autolinee varesine

(foto di Alessio Pedretti Tpl-Italia)

Disagio e preoccupazione tra gli utenti e il personale di servizio della linea di autobus Varese – Cuasso – Ospedale di Cuasso, in appalto ad Autolinee Varesine, per alcuni episodi di maleducazione ai limiti dell’aggressione fisica avvenuti nei giorni scorsi.

Due persone, sempre le stesse, un ragazzo e una ragazza non giovanissimi, residenti in Valceresio, utilizzano l’autobus senza essere in possesso dei biglietti e quando viene chiesto loro di mostrare il biglietto iniziano ad inveire e ad aggredire verbalmente l’autista, che deve fermare l’autobus per farli scendere “e perché – spiega uno degli operatori che ha vissuto direttamente questa situazione – si crea una condizione di tensione che non permette a chi guida di proseguire in sicurezza”.

La situazione, che potrebbe configurare anche un reato di interruzione di pubblico servizio, è già stata denunciata e sono intervenuti sia i Carabinieri che la Polizia locale di Cuasso, ma per il momento senza risultati.

Oltre al disagio derivato dai ritardi che causano questi episodi, tra gli utenti del servizio di trasporto pubblico  che serve l’abitato e l’Ospedale di Cuasso ci sono stati anche momenti di paura, soprattutto tra i passeggeri più anziani, perché i due, recidivi, sono spesso molto aggressivi.

Nel fine settimana è stato informato del problema anche il consigliere regionale Giacomo Cosentino, che ha incontrato uno degli autisti che ha avuto modo di incappare nei due bulli.

di
Pubblicato il 16 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore