Ciclisti e pedoni, ogni tre giorni a Varese ne viene investito uno

Il comandante della Polizia Locale presenta i dati degli incidenti che coinvolgono pedoni e ciclisti. Dal 2017 ad oggi ce ne sono stati una media di 10 al mese

incidente tir camion bici bicicletta

L’incidente di questa mattina in via Nino Bixio che ha causato la morte di una donna deve essere «un campanello di allarme per un problema che mi investe come comandante della Polizia locale e mi colpisce come cittadino di Varese». Lo dice appunto il capo dei vigili, Matteo Ferrario, che «nell’esprimere il mio cordoglio alla famiglia della vittima» presenta anche i dati che riguardano gli incidenti.

«Dal 2017 ad oggi la nostra città è stata teatro di 137 incidenti che hanno coinvolto pedoni e 71 che hanno coinvolto ciclisti -spiega Ferrario-, quindi oltre 200 incidenti in 21 mesi: una media di quasi 10 al mese». Un numero molto elevato che «è un segnale che deve far riflettere e frutto forse di situazioni che vorrei sottolineare».

In base alle ricostruzioni della Polizia Locale si capisce come «spesso la causa di questi incidenti sono le distrazioni al volante, oggi ancor più presenti: pensiamo per esempio ai dispositivi tecnologici che utilizziamo quotidianamente come telefoni, smartphone o tablet e i comportamenti scorretti alla guida, penso alla velocità eccessiva, alla mancata precedenza, al non rispetto della segnaletica o a quelli derivanti da abuso di sostanze alcoliche». In questo senso l’attività della Polizia locale di Varese non si ferma mai e solo nel 2018, ha contestato 395 sanzioni per il superamento dei limiti di velocità e 71 per guida in stato di ebbrezza.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da screw

    mi pare normale, le strisce pedonali andrebbro illuminate bene ma non lo sono, e per farlo non serve un grosso investimento.
    per le piste ciclabili di fatto non esistono e quelle che ci sono sono adibiti a parcheggi.

Segnala Errore