Gallo pronto alla difesa del titolo contro il torinese Limone

Venerdì 12 (riunione dalle ore 21) il PalaLanzo ospita il match valido per l'italiano supergallo. Il 26enne del Lauri Boxing Team è campione in carica

iuliano gallo pugilato 2018

Tutto pronto ad Alta Valle Intelvi per il match valido per il titolo italiano dei pesi supergallo: venerdì 12 ottobre il PalaLanzo ospita la difesa del titolo da parte di Iuliano Gallo, il 26enne di Binago cresciuto nei Panthers di Varese che nello scorso aprile ha conquistato la corona, non senza sorpresa, contro Vittorio Parrinello.

L’allievo di Augusto Lauri è determinato a concedere il bis e a confermarsi campione d’Italia al limite dei 55 Kg ma dovrà superare nei 10 round lo scoglio rappresentato da Daniele Limone, più esperto (34 anni) torinese reduce dall’assalto vano al titolo europeo dei Superpiuma, perso contro l’ucraino Magurin.

Una bella occasione per il portacolori del Lauri Boxing Team che fino a questo momento vanta un record di otto vittorie (tre delle quali per KO) in dieci incontri da professionista. Più corposo il ruolino di marcia di Limone che ha all’attivo 16 vittorie ma anche sette sconfitte e un pari.

Il match tricolore sarà il clou della riunione di Lanzo che prevede sette incontri, tre dei quali riservati ai professionisti. Prima di Gallo e Limone toccherà dunque al varesino Christian Bozzoni affrontare Stefano Manfredi in un altro confronto tra Lauri BT e Royal BT, questa volta nei pesi medi sulla distanza delle sei riprese.
Quindi toccherà al pugilato femminile con il match dei Superleggeri tra la veneta Silvia Bortot e la serba Aleksandra Vujovic che si confronteranno sulle 8 riprese da 2′ ciascuna.

Il programma dei dilettanti – quattro incontri – vedrà sul ring Beatrice Bernacchi (Panthers) e Simona Orta (Caloi Bergamo) per un incontro femminile al limite dei 54 Kg. Poi spazio ai match senior che vedono impegnati i Panthers Francesco Petruso, Sambat Adhikari e Paolo Lucca. La riunione prenderà il via alle ore 21 con prezzo dei biglietti che va dai 20 euro (gradinate) ai 25 (bordo ring) fino ai 30 (bordo ring numerato).

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 10 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore