Una giornata per la valorizzazione del patrimonio culturale

Il centro socio-culturale organizza conferenze e workshop a tema arte e ambiente

Avarie

Il convegno Artistica-Mente propone la riscoperta della via Francisca del Lucomagno.

Il 17 novembre al centro socio-culturale di Solbiate Olona si discute di arte, territorio, ambiente e cammino in un convegno dal titolo “La via Francisca del Lucomagno. La valorizzazione del patrimonio culturale: arte, territorio, ambiente”.

L’obiettivo è quello di proporre spunti di riflessione e proposte operative attraverso un approccio interdisciplinare di arte, cultura e pedagogia sui rapporti uomo ambiente, territorio-cultura e cammino-esistenza.

L’incontro sarà mediato dal direttore artistico del CRT teatro educazione EdArtEs di Fagnano Olona e durante la mattinata interverranno Ferruccio Maruca, responsabile dell’area istituzionale ed economica dell’ufficio territoriale Lombardia a Varese e vice presidente dell’associazione “Amici della via Francisca”, Giuseppe
Goglio, giornalista e vice presidente dell’associazione “Ecomuseo della Valle Olona”, Giuliano Mangano, docente di lettere, regista e scrittore e infine un rappresentante dell’associazione “Free wheels onlus” che si occupa di dar voce e realizzare percorsi anche per coloro che hanno specifiche esigenze, dando un messaggio di uguaglianza senza barriere o confini.

Nel pomeriggio, ci saranno una serie di workshop, tra cui quello di scrittura creativa della docente Serena Pilotto, il laboratorio di movimento creativo a cura dello specialista Gian Paolo Pirato e il laboratorio di manipolazione dei materiali tenuto da Ornella Nicola e Mario Pariani dell’associazione HumanitArs14.

«Il 2018 è l’anno europeo del patrimonio culturale che ha un valore universale per ciascuno di noi, per le comunità e le società, è importante conservarlo e trasmetterlo alle generazioni future. Si inserisce a tal proposito il tema della riscoperta della via Francisca in questa ottava edizione del Festival Valle Olona ed in particolare il convegno servirà a promuovere l’idea di un cammino per tutti e di tutti» sottolinea il prof. Gaetano Oliva «tutte le attività del festival sono a ingresso libero e gratuito. Il nostro intento infatti è da sempre quello di permettere ai cittadini di vivere un’esperienza diversa, educativa e culturale allo stesso tempo. Con la stessa filosofia di pensiero si è operato nella scelta dei relatori e dei docenti del convegno Artistica-Mente, al fine di valorizzare le eccellenze locali».

L’iniziativa è infatti organizzata all’interno del festival Valle Olona, iniziato il 23 settembre 2018 e che terminerà il 23 giugno 2019, con il patrocinio di provincia di Varese, regione Lombardia, ufficio scolastico per la Lombardia e Freewheel Onlus.

di
Pubblicato il 29 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore