Gli alpini regalano mille euro all’associazione Gentian

Il prezioso assegno è stato consegnato durante un evento organizzato dal Gruppo Alpini Viggiú – Clivio e dal Gruppo Ivantus

Dono degli alpini di Cuvio e Viggiù all'associazione Gentian

Mille euro in dono dagli Alpini all’associazione Gentian. Lo scorso 26 ottobre,  il Gruppo Alpini Viggiú – Clivio e il Gruppo Ivantus hanno organizzato un evento benefico con lo scopo di raccogliere fondi da devolvere interamente a all’associazione che si occupa dei pazienti della Sindrome di Wolfram: « I ringraziamenti sono d’obbligo naturalmente – ha commentato il tesoriere Giorgio Pagliocchini  grazie a loro possiamo aumentare il nostro budget per i prossimi eventi e le prossime conferenze, ma la cosa che ha fatto più piacere è il fatto che le nostre parole della precedente conferenza hanno colto nel segno e sono rimaste impresse nella memoria. In questi ultimi 3 anni, abbiamo fatto tanta strada e spesso sia dai pazienti e sia dalla gente “comune” non abbiamo avuto troppo riscontro, ma a volte tra l’indifferenza generalizzata, si trovano persone che ascoltano e che cercano di fare qualcosa per aiutare il prossimo.

Galleria fotografica

Dono degli alpini di Cuvio e Viggiù all'associazione Gentian 4 di 7

Cercare di fare informazione o raccogliere fondi per una malattia che (per ora) non ha cura, può sembrare a molti una perdita di tempo e una cosa inutile, ma alla fine se non si cominciava da qualche parte e non si prendeva in mano la situazione anche l’influenza o il morbillo erano malattie mortali. La strada è lunga, ma un passo alla volta andiamo avanti, crescendo sempre di più; come dico sempre, la cosa peggiore non è non fare niente, ma avere le facoltà di fare qualcosa e non farla».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Dono degli alpini di Cuvio e Viggiù all'associazione Gentian 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore