Ladri pasticcioni, si fanno beccare e in più danneggiano anche la refurtiva

Per rubare 200 euro di abbigliamento hanno danneggiato capi per un valore di altri duecento, nel tentativo di rimuovere le placche antitaccheggio

gazzella carabinieri

Nelle scorse ore i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile arrestato per furto aggravato tre giovani (e maldestri) ladri a Olgiate Olona.
 
I tre, poco piu’ che ventenni, tutti pregiudicati e provenienti dalla provincia di milano (due di Paderno Dugnano e uno di Sesto San Giovanni) sono stati bloccati dai militari subito dopo aver rubato dall’Ovs vari capi di abbigliamento, e “ovs” vari capi di abbigliamento (per un valore di 200 euro), dopo aver rotto la placca antitaccheggio.

Una volta bloccati, durante le fasi di verifica del materiale rubato, responsabili del negozio e carabinieri hanno verificato che i tre avevano tentato di rubare anche altri capi, ma li avevano solo danneggiati nel tentativo di togliere le placche antitaccheggio. Il danno arrecato è stato dunque di 400 euro circa.
 La refurtiva (quella non danneggiata) è stata recuperata e restituita al direttore del negozio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore