L’asilo nido comunale diventa “Il trenino dei sogni”

Sabato 27 ottobre, alle 11, si terrà la cerimonia di intitolazione dell'Asilo nido comunale

Vedano Olona - varie

Finalmente l’Asilo nido comunale di Vedano Olona avrà un nome: si chiamerà “Il trenino dei sogni”.

Sabato 27 ottobre, alle 11.00, in via Don Minzoni 13, si terrà la cerimonia di intitolazione della scuola dei più piccoli che si affaccia, come tutte le altre scuole di Vedano, sul Parco Spech.

L’iniziativa nasce dal coinvolgimento del Consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi che hanno lavorato ad un concorso di idee, le cui proposte sono state poi valutate e votate dai genitori dei bambini dell’Asilo nido e della Scuola materna.

Il disegnatore vedanese Matteo Parentini si è occupato della realizzazione grafica sul muro d’entrata.

«Un progetto quindi che ha visto la partecipazione di tanti cittadini – dicono gli amministratori cittadini – L’Amministrazione comunale ha puntato e investito molto sull’Asilo nido, considerato servizio essenziale per le famiglie con genitori che lavorano e bambini da 3 a 36 mesi. Sono stati compiuti diversi lavori di miglioramento per la struttura, come il nuovo e recente impianto elettrico e di illuminazione, la risistemazione dell’entrata. Il programma di sviluppo per gli anni a venire prevede poi ancora importanti investimenti e attenzioni per questa struttura di prim’ordine, completa di salette suddivise in angoli tematici, dove i bambini possono scegliere e sperimentare in autonomia attività diverse, con anche una piacevole area verde protetta arricchita di giochi, e che si avvale del lavoro di educatrici qualificate ispirandosi al metodo Montessori».

Da qualche anno inoltre l’assessorato alle Politiche sociali, cultura e servizi educativi ha aderito alla misura “Nidi gratis”, promossa dalla Regione Lombardia, che prevede l’azzeramento della quota della retta pagata dalla famiglia per tutto l’anno scolastico.

di
Pubblicato il 25 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore