Come le nuove tecnologie stanno influenzando la trasformazione dei giochi online

vario

Grafica, effetti sonori e svolgimento particolare: era questo ciò che distingueva tra di loro i videogame nella loro epoca. Ora, con l’evolversi dei tempi e della tecnologia, a dominare è l’online, che a sua a volta viene sovrastato dal mobile.

A far da traino c’è senza alcun dubbio l’industria del gioco d’azzardo. Alla base di quest’ultima c’è una grandissima capacità di sfruttare le tendenze del momento e di crearne delle nuove. Il tutto è reso ancora più semplice dallo sviluppo capillare degli smartphone e dei tablet. Ogni cosa è diventata a portata di mano, anche gli hobby e il gaming.

Applicazioni: è questa la parola d’ordine che è entrata di prepotenza e di diritto nel nostro vocabolario. Per di più va detto che il gambling si adatta perfettamente agli schermi dei dispositivi mobili, ancor più dei videogame. Ad averne tratto i vantaggi maggiori è stato soprattutto il settore delle gambling online, che ha sfruttato al meglio le nuove tecnologie, puntando a un netto miglioramento dal punto di vista grafico.

In tale contesto, va tenuto conto anche dell’esperimento del virtual gaming applicato all’azzardo. Questo consiste nella creazione di una vera e propria realtà virtuale che porta il giocatore a trovarsi all’interno di un casinò pur rimanendo comodamente seduto sul divano di casa, dei test che hanno avuto dei riscontri positivi soprattutto per le giochi che stanno sfruttando la figura dei live dealer. Il mercato non è ancora stato completamente conquistato, ma la sensazione è che si possa trattare di una vera e propria rivoluzione tecnologica.

A cambiare sarà proprio il concetto stesso di gioco d’azzardo, ancora troppo legato a schemi e luoghi tradizionali. La prima modifica riguarda l’aspetto grafico e le tematiche ed è proprio su questo che si sono concentrati gli sviluppatori. L’idea è quella di creare dei veri e propri prototipi reali di giochi. Traguardo difficile, ma non impossibile.

Ma quali sono i dati legati al gioco online? Il 2017 si era già chiuso con numeri da capogiro. La spesa per i giochi online ha infatti superato il miliardo di euro, mentre il numero dei giocatori ha superato i due milioni. Nel primo trimestre del 2018 il trend positivo è stato confermato, in quanto è stato registrato un ulteriore +33% rispetto allo stesso periodo del 2017. Inoltre, tra gennaio e marzo, gli italiani hanno già speso 55 milioni di euro.

Il rischio è però legato agli effetti e all’impatto del tanto discusso Decreto Dignità. Alcuni temono una perdita che potrebbe toccare già il 20% nell’anno in corso per poi aggirarsi sui 40/50 milioni di euro nel 2019. Insomma, le stime non sono per nulla per positive. Ma non resta che attendere per avere dati sicuri.

di divisionebusiness@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore