Con i ricavi del suo libro il sindaco Aimetti finanzia una borsa di studio

Con l'iniziativa, che segue il tour del primo cittadino sul territorio, saranno premiati i lavori degli studenti dell’Istituto Comprensivo chiamati a riflettere sul tema dell’immigrazione

Silvio Aimetti

I ricavi del libro sul “Il viaggio dell’inclusione” di Silvio Aimetti finanzieranno una borsa di studio triennale sul tema dell’immigrazione per i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Comerio.

Il percorso di dialogo col territorio che il primo cittadino di Comerio aveva intrapreso in tutta la provincia lo scorso anno porta i suoi frutti. Come Aimetti aveva annunciato i ricavi del libro che ha scritto e presentato in numerosi incontri sul territorio della provincia di Varese finiranno in beneficenza alle scuole.

«Mi piaceva l’idea di impegnarli in un progetto significativo – spiega Aimetti – quindi, consultandomi con la professoressa Claudia Brochetta, abbiamo deciso di istituire questa borsa di studio con l’obiettivo di far lavorare i ragazzi su un progetto che analizzi il tema delle immigrazioni, le cause di questo fenomeno epocale e come comprendere gli effetti verso il nostro Continente. Contro tutta questa rabbia e le notizie false che ci sono in giro mi piace l’idea di far lavorare i giovani in modo scientifico su un fenomeno così importante».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore