Si torna a correre la Cardacrucca tra storia e natura del Parco Ticino

Domenica 7 ottobre prevista la gara podistica organizzata dalla Cardatletica ASD di Cardano al Campo con il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate

La quarta Cardacrucca a Caldiroli e Ambrosetti

Torna domenica 7 ottobre a Tornavento di Lonate Pozzolo la CardaCrucca, gara podistica organizzata dalla Cardatletica ASD di Cardano al Campo con il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Una corsa adatta a tutti, capace di coniugare la storia attraverso i reperti della seconda guerra mondiale con la natura del Parco del Ticino.

«Il tracciato passa lungo via Gaggio, un vero e proprio museo a cielo aperto per via dei numerosi reperti bellici risalenti alla seconda guerra mondiale, fino a intersecare le due piste di decollo e atterraggio aerei costruite dalle truppe tedesche negli anni ’40: quella più stretta era adoperata per il rullaggio degli aerei, mentre quella più larga era destinata a decolli e atterraggi», spiega Enea Zampini, presidente della CardAtletica. Non solo. Previsto anche il passaggio nella pittoresca via dei Profumi. «Si tratta di una strada bianca ai cui lati crescono spontaneamente piante di erica con fiori di uno splendido colore viola che, a poco a poco, lasciano il posto al verde maestoso dei pini del Parco del Ticino». Il tutto con un arrivo spettacolare nella piazzetta di Tornavento, un vero e proprio balcone affacciato sulla Valle del Ticino.

«L’unione degli aspetti culturali e paesaggistici – valorizzando un’area del nostro territorio poco conosciuta – e di quello sportivo fanno della CardaCrucca una manifestazione assolutamente unica e di grande rilievo», osserva il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate Roberto Scazzosi. «La valorizzazione del territorio sia nella forma culturale sia associazionistica è un punto caratteristico anche della nostra Bcc che, nel rispetto dei valori mutualistici, è motore di sviluppo».

Quattro i percorsi previsti dalla CardaCrucca 2018: quello per i bambini nati tra il 2009 e il 2013 da 270 metri; quello da 1.980 metri per i ragazzi (2003 – 2008); per i più grandi ci sono il percorso “breve” da 8 km e quello classico da 15,3 km. Per facilitare i corridori, sono stati previsti tre “segnapasso” che correranno ad una velocità di 4,30 minuti, 5 e 5,30 al km.

Il programma prevede alle 9:05 la partenza dei mini-atleti; cinque minuti più tardi, saranno i ragazzi a misurarsi sui 1.980 mt. Alle 9:30 sarà la volta delle gare competitive, delle prove di Nordic Walking e delle camminate ludico motorie libere aperte a tutti lungo i due percorsi più lunghi. Sono previsti premi per i primi tre classificati delle due gare riservate ai più piccoli; per i primi dieci uomini e le prime otto donne della corsa competitiva lungo; al primo uomo e alla prima donna capaci di aggiudicarsi il trofeo volante dedicato a Patrizio Bogni posto dopo il primo miglio e per i primi cinque gruppi più numerosi.

Per iscriversi tre opzioni: preiscrizione via mail a iscrizioni.cardacrucca@gmail.com fino alle 22 di venerdì 5 ottobre; presso il negozio Brogioli Sport in via Monte Bianco 122 a Verghera di Samarate; oppure in via Verga 1 a Tornavento di Lonate Pozzolo sabato 6 ottobre dalle 9.30 alle 12.30 e domenica 7 ottobre subito prima della partenza dalle 8.15 alle 8.50.

Per ulteriori informazioni: http://cardacrucca.blogspot.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore